DichiarazioniFormula 1

Turrini: “Vettel potrebbe cercare nuove sfide altrove”

Il giornalista emiliano crede che il pilota tedesco possa valutare l’idea di cambiare scuderia per il 2021

Leo Turrini, giornalista ed opinionista italiano esperto di Formula 1, autore del blog Profondo Rosso, analizza le possibili scelte di Sebastian Vettel per il proprio futuro

La pausa invernale è arrivata al giro di boa e le scuderie sono pronte a svelare le proprie vetture. La stagione 2020 è alle porte, carica di dubbi ed incertezze che aleggiano nel Paddock. La prossima stagione sarà una stagione di stallo, in attesa dell’avvento della rivoluzione targata 2021. Non tutti i piloti però hanno ben chiaro il proprio futuro. Come spiega Leo Turrini ai microfoni del podcast Pit Talk, i recenti sviluppi del Circus potrebbero mettere in seria difficoltà un pilota affermato quale Sebastian Vettel.

Dopo il rinnovo di Leclerc e Verstappen, la permanenza del quattro volte campione del mondo in un top team è sempre più improbabile. “La Ferrari ha deciso di investire su Leclerc – spiega Turrini – “Estendendogli il contratto fino al 2024 hanno dimostrando di avere piena fiducia in lui. L’esperto di Formula 1 poi aggiunge: “Per far sentire Leclerc ancora più a casa, a Maranello hanno anche ingaggiato Arthur, suo fratello, appena entrato in Ferrari Driver Academy“.

LE OPZIONI PER VETTEL

Se Leclerc ha monopolizzato la scena futura della Scuderia, altri talenti non sono stati da meno nei rispettivi team. Max Verstappen, pupillo di Helmut Marko e pilota di spicco Red Bull, ha rinnovato con la scuderia austriaca fino al 2023. Ciò escluderebbe dunque un ipotetico ritorno del pilota tedesco in quel di Milton Keynes.

Il prolungamento di contratto di Verstappen, inoltre, fornisce indizi anche sulle intenzioni delle dirette rivali, come afferma lo stesso Turrini. Secondo l’opinionista emiliano, infatti: “Credo che dopo la firma di Verstappen con Red Bull, che aveva solo Mercedes come altra opzione, possiamo aspettarci un rinnovo di contratto anche da parte di Hamilton”.

A questo punto, è Ferrari a dover prendere una decisione su Vettel” – conclude Turrini – “Il tedesco può sceglie di raccogliere la sfida altrove, se vuole continuare a gareggiare. Oppure Vettel può continuare il suo percorso con la scuderia di Maranello, se crede di poter essere compatibile con Leclerc, ipotizzando che i due piloti riescano a trovare un equilibrio tra loro“.

Pubblicità

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, sono uno studente di Laurea Triennale in Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button