DichiarazioniFormula 1

Terremoto in Alpine: continua il rinnovamento del team

Dopo le speculazioni sul ritorno di Briatore, Alpine licenzia l’ingegnere Rob White. Continua il rinnovamento del team

Comincia il programma di rinnovamento dell’organigramma Alpine: Rob White viene licenziato, ma altre novitá potrebbero essere in arrivo…

Il tentativo di risollevare un’Alpine in evidente difficoltá ha portato al licenziamento di Rob White, veterano capo delle operazioni. L’ingegnere era arrivato in Renault nel 2004 e oggi dopo 20 anni lascia il suo posto. Come parte della più ampia ristrutturazione operativa del team, possiamo confermare l’uscita di Rob White. Il team è grato per gli sforzi di Rob durante la sua lunga carriera sia a Enstone che a Viry-Chatillon, dove ha guidato il progetto del motore campione nel 2005 e 2006. Gli auguriamo il meglio nei suoi sforzi futuri”, ha dichiarato il team.

Questa mossa arriva in un momento alquanto delicato per il team. I piloti si trovano in una situazione molto tesa e con il 2026 dietro l’angolo, si pone la necessitá di attuare dei cambiamenti. Inoltre, la manovra di Esteban Ocon per cercare di sorpassare Pierre Gasly nel corso del Gran Premio di Monaco é stata molto rischiosa ed ha anche comportato una sanzione di diverse posizioni nel Gran Premio del Canada per il pilota francese.

Quello di White é uno dei tanti congedi che si sono verificati nel corso di quest’anno. Ricorderemo, infatti, Otmar Szafnauer che se n’è andato la scorsa estate, così come il direttore sportivo Alan Permane. A inizio stagione, invece, dopo una partenza deludente a livello sportivo, il direttore tecnico Matt Harman e il capo aerodinamico Dirk de Beer si sono dimessi. Pochi giorni dopo, fu Bob Bell a dire addio alla Aston Martin.

Ma le novitá continuano…

Di recente si é speculato su un possibile ritorno di Flavio Briatore in Formula 1. Dopo aver guidato la Renault e vinto due mondiali, quello di Briatore sarebbe un clamoroso ritorno. Pare, infatti, che lo stesso Luca de Meo avrebbe chiamato Briatore per risollevare il team con la funzione di supervisore speciale senza il coinvolgimento costante in pista.

Altre speculazioni riguarderebbero la possibile chiamata ad Adrian Newey. Dopo il congedo dalla Red Bull, ci si chiede quale sará il futuro del progettista. Pare che Briatore avrebbe giá contattato Newey, ma Fred Vasseur é in agguato. Le parole di Newey stesso Ritengo che sia giunto il momento di passare il testimone ad altri e di cercare nuove sfide per me stesso“, alludendo chiaramente alla nuova sfida tutta rossa a Maranello.

 

Federica Incatasciato

Siciliana, classe '97, a Torino. Ho una laurea magistrale in Ingegneria Biomedica. Sono perfezionista fino al midollo e super scaramantica, cerco di sfruttare sempre il mio tempo in maniera proficua per imparare più cose possibili. Mi piace leggere e scrivere di politica, storia, letteratura e Formula 1. Fin dal liceo ho coltivato la mia passione per le auto da corsa e in particolare per la Formula 1. Essendo un'ingegnere, della Formula 1 mi affascina molto tutto il lavoro che c'è dietro a quelle monoposto, frutto di studio, strategia e collaborazione all'interno del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio