DichiarazioniFormula 1

Taffin lascia l’Alpine: è pronto per la Red Bull?

Secondo alcune indiscrezioni, il capo dei motoristi Alpine ha lasciato l’azienda per iniziare una nuova avventura in Red Bull

Secondo alcune voci, Taffin ha lasciato l’Alpine per far parte del nuovo gruppo di motoristi della Red Bull

Remi Taffin, capo dei motoristi dell’Alpine, ha lasciato il team francese di Formula 1. A confermare la notizia è stato Reuters, un portavoce della squadra, che ha definito la partenza dell’ingegnere a inizio luglio una decisione di comune accordo. Taffin ha lavorato in Renault per più di 20 anni, si è unito al team nel 1999 e ha fatto carriera. Ha aiutato Fernando Alonso a vincere due titoli mondiali consecutivi nel 2005 e nel 2006 e ha poi continuato la sua ascesa fino a ricoprire il ruolo di Direttore tecnico del motore nel 2016.

Tuttavia, la lunga relazione che ha legato l’ingegnere al team francese sembra essere finita e i rumors del paddock lo collegano già alla squadra di Milton Keynes. Infatti, Taffin non sarebbe il primo membro di un team rivale ad approdare in Red Bull.

IL TEAM AUSTRIACO ATTRAE NUMEROSI TALENTI

La Red Bull si sta muovendo per creare una nuova squadra che possa occuparsi dello sviluppo del motore, una volta che Honda si ritirerà dalla Formula 1. Ha già ingaggiato diverso personale della Mercedes e ora potrebbe puntare anche ad Alpine. Il reparto tecnico Red Bull Powertrains ha già annunciato Ben Hodgkinson, Steve Blewett, Omid Mostaghimi, Pip Clode, Anton Mayo e Steve Brodie.

Christian Horner ha anticipato che non è finita qui e che nuovi nomi verranno annunciati: “Per noi portare i motori in loco all’interno del campus, integrandoli completamente con il telaio è tremendamente attraente”.

“Naturalmente, stiamo iniziando con un foglio di carta bianco ed è importante mettere le persone giuste nelle posizioni giuste. Ovviamente, abbiamo avuto un bel po’ di successo nell’attirare alcuni talenti fantastici e nell’ereditare il lavoro della Honda, ha annunciato.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.