Formula 1

Robert Kubica: imminente l’addio alla Williams?

Il pilota polacco potrebbe avere i giorni contati in Williams e al suo posto, già dal 2020, potrebbe arrivare Sérgio Sette Câmara

Robert Kubica potrebbe avere i giorni contati come pilota Williams, o almeno queste sono le ultime indiscrezioni circolate sul conto del pilota polacco.

Dal suo rientro in Formula 1, complice naturalmente anche una monoposto a dir poco deludente dal punto di vista della competitività, Kubica non ha collezionato buone prestazioni.

Le due Williams hanno chiuso i Gran Premi finora disputati fondamentalmente sempre in penultima e ultima posizione e questo ha portato la scuderia a riflettere sul futuro della squadra.

Naturalmente, nemmeno il compagno di team George Russell è andato oltre quelle piazze, ma è sempre finito davanti al polacco; e, nonostante tutto, ha comunque dimostrato di avere tutte le carte in regola per diventare un buon pilota, con l’adeguata esperienza.

Proprio per questo motivo, la Williams starebbe pensando di sostituire Kubica con il pilota Sérgio Sette Câmara, ventunenne attualmente impegnato in Formula 2 con il team DAMS.

Il medium brasiliano UOL Esporte, ha rafforzato le indiscrezioni che vedrebbero il pilota brasiliano in Williams in un futuro non troppo lontano.

Teoricamente, secondo quanto riportato, Câmara avrebbe dalla sua anche il sostegno della compagnia petrolifera Petrobras, compagnia che attualmente sponsorizza anche la McLaren.

Oltre a essere pilota per la Formula 2, Câmara è infatti anche il pilota di riserva della scuderia di Woking, che però finora non si è mai esposta troppo sulla possibilità di favorire un futuro al pilota brasiliano.

Del resto, la McLaren ha attualmente dalla sua due piloti del calibro di Carlos Sainz e Lando Norris, che finora hanno dimostrato di meritarsi quel sedile e di essere le persone giuste per risollevare il team, tanto da aggiudicarsi l’ufficialità del rinnovo con largo anticipo.

Questo, quindi, è un altro dei motivi che vedrebbe Kubica sempre più lontano dalla Williams, a favore proprio di Câmara, che secondo queste indiscrezioni potrebbe approdare in Formula 1 già a partire dal 2020.

Naturalmente nessuna voce è ancora stata confermata, anche se risulta ormai lampante che la posizione di Robert Kubica appaia in bilico.

Rimane da valutare se, alla guida di una vettura più competitiva, il pilota russo abbia ancora la stoffa del campione che lo ha portato a gareggiare in Formula 1 a partire dal 2006, ma data l’attuale situazione in cui versa la Williams, è necessaria una decisione forse più rivoluzionaria all’interno del team.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close