DichiarazioniFormula 1

Red Bull, Marko: “Andy Cowell non è un’opzione”

I lavori per allestire il reparto motori a Milton Keynes proseguono. Il consulente dice no all’ex mago delle power unit Mercedes

Red Bull sta allestendo una propria divisione motori dove realizzare una propria power unit sfruttando la tecnologia Honda

Andy Cowell è l’uomo che ha guidato il dominio della Mercedes nell’era dei motori turbo ibridi in Formula 1. Negli ultimi giorni è spuntata l’ipotesi di un suo approdo alla Red Bull e presso la nuova divisione motori che sta nascendo a Milton Keynes. Ma Helmut Marko, ha fatto intendere che Cowell non rappresenta un’opzione per la Red Bull.

La Red Bull in seguito all’accordo siglato con Honda per sfruttare la tecnologia e le proprietà intellettuali della casa giapponese, e in seguito all’approvazione del congelamento dello sviluppo delle power unit, sta lavorando per attrezzare il proprio quartier generale dove realizzare un proprio reparto motori, che sarà operativo dal 2022 al 2025.

La nuova divisione è stata chiamata Red Bull Powertrains Limited, le cui attività saranno gestite e allestite all’interno della Red Bull Technology Campus a Milton Keynes.

Helmut Marko prevede la consegna delle attrezzature e hardware nel nuovo impianto di produzione nei prossimi mesi e durante l’estate, mentre è già in corso la selezione di personale.

“Abbiamo messo annunci e ricevuto dei feedback molto positivi,” ha così raccontato Helmut Marko a Motorsport-Magazin.

CHI SARA’ A CAPO DEL REPARTO MOTORI?

Ancora non sappiamo chi sarà a capo del reparto motori della Red Bull, ma fin dall’annuncio della realizzazione della power unit, molti esperti hanno inevitabilmente pensato ad Andy Cowell, ex capo del reparto motori della Mercedes, che ormai ha terminato il periodo di gardening leave, ovvero il lasso di tempo nel quale un tecnico, un ingegnere dopo aver lasciato un team di Formula 1, non può cominciare un altro capitolo della sua carriera presso un’altra scuderia.

Cowell ha lasciato la Mercedes alla fine della passata stagione, dopo 16 anni trascorsi e dopo essere riuscito a guidare con successo il team nell’era dei motori turbo ibridi, grazie a una power unit di primissimo livello allestito nel reparto motoristico di Brixworth, che ha permesso di vincere ben 7 titoli iridati costruttori.

Ma Marko spegne qualsiasi speranza legata a Cowell, allontanando l’ipotesi che l’ingegnere britannico possa raggiungere la Red Bull, per lo meno nel breve termine.

“Ne parliamo sempre. Potrebbe essere un’ottima opzione, ma attualmente non è il caso,” ha così affermato il consulente della Red Bull.

Lo scorso anno, Andy Cowell ha fatto intendere che il suo tempo in Formula 1, probabilmente aveva fatto il suo corso: Sono profondamente orgoglioso di aver lavorato per una azienda come Mercedes”.

“Le persone qui sono un incredibile gruppo di persone, e mi mancheranno. Ma è tempo per me di cambiare. Sedici anni sembrano un lungo periodo durante il quale e in gran parte ho fatto la stessa cosa”.

Mi piace la sfida del progettare su un foglio di carta pulito. Penso che alla mia personalità ama il brivido di finire lanciato in qualcosa di stimolante e spaventoso”.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.