DichiarazioniFormula 1

Racing Point cambia nome: Aston Martin torna in Formula 1

E’ ufficiale e non si tratta di un pesce d’Aprile: lo storico marchio ritorna nella Classe Regina dopo 61 anni di assenza

Il prossimo anno, prepariamoci al ritorno di uno storico marchio! Stroll riporta in Formula 1 Aston Martin grazie a un investimento milionario

Dopo ben 61 anni di assenza, la famosissima casa automobilistica britannica rimette il naso sull’asfalto. Grazie a Lawrence Stroll, l’iconico marchio tonerà a sfrecciare presto sulle piste di Formula 1.
La conferma ufficiale è arrivata dopo che gli azionisti dell’Aston Martin Lagonda hanno approvato una raccolta fondi da 536 milioni di sterline, con un’ulteriore aggiunta di 260 milioni provenienti dal Consorzio Yew Tree. L’attuale Team Racing Point cambierà nome e Stroll  ne diventerà Presidente Esecutivo. 

UN INVESTIMENTO ENORME, MA NE E’ VALSA LA PENA

Come riporta planetf1.com, Stroll, futuro Presidente Esecutivo del Team, ha mostrato tutta la sua soddisfazione nel parlare di un progetto che finalmente vede la luce. Un sogno nel cassetto da tempo che nel 2021 si concretizzerà: ”‍Il processo di investimento in questo meraviglioso marchio automobilistico ha richiesto tutta la mia attenzione ed energia per diversi mesi. Ci sono state senza dubbio delle notti insonni ” – ha dichiarato Stroll – “Allo stesso tempo, è stata una delle offerte più interessanti in cui sia mai stato coinvolto. Le auto sono la mia passione, una parte enorme della mia vita, e Aston Martin ha sempre avuto un posto speciale nel mio cuore“.

Un impegno a lungo termine che richiede duro lavoro e grandi investimenti, ma Stroll sembra pronto ad affrontare la sfida che lo attende: “Stare qui oggi e annunciare che l’accordo è concluso è un enorme privilegio e uno dei momenti  della mia carriera che più mi rende orgoglioso. Una volta completate tutte le pratiche burocratiche, posso concentrare la mia attenzione sul miglioramento della strategia per rendere questo fantastico marchio ancora più efficace negli anni a venire” – ha dichiarato l’imprenditore canadese.

ASTON MARTIN: UN RITORNO STORICO

Dopo essere apparsa in diverse categorie automobilistiche, Aston Martin torna a competere nella Classe Regina, che, secondo Stroll, è il giusto posto per un pezzo di storia del mondo dei motori: “Un marchio con la storia di Aston Martin deve competere ai massimi livelli del MotorsportPenso che sia la cosa più emozionante ad essere accaduta recentemente in Formula 1 ed è incredibilmente eccitante per tutti quelli coinvolti in questo sport, in particolare i fan. Non riesco a pensare a un nome migliore per un Team di Formula 1” – ha poi proseguito.

Parole d’ordine: investire sulla Formula 1 e sul seguito che questa può offrire. “La nostra strategia di investimento pone la Formula 1 come pilastro centrale della strategia di marketing globale ed è perfettamente logico rinominare Racing Point per questo scopo. Aston Martin ha gareggiato con successo in varie categorie di sport motoristici nel corso della sua storia, ma ora abbiamo l’opportunità di creare un Team di lavoro in Formula 1“.
Certamente, Aston Martin potrà trarre un gran vantaggio da questo nuovo capitolo della sua storia: “I riflettori della Formula 1 non sono secondi a nessuno e trarremo vantaggio da questa esperienza per mostrare il marchio Aston Martin nei nostri mercati chiave” – ha concluso Stroll.

Topics
Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close