DichiarazioniFormula 1

Presentazione Ferrari, Leclerc e Sainz: “Sembra aggressiva, speriamo sia veloce”

Il pilota monegasco e il madrileno rivelano le proprie aspettative rispetto alla nuova stagione che comincerà a breve

La F1-75, l’arma Ferrari per questo nuovo anno di Formula 1, è finalmente stata svelata, e il duo piloti si mostra pronto alle prossime sfide

Charles Leclerc e Carlos Sainz: per il secondo anno consecutivo saranno loro a mettersi dietro al volante della monoposto Ferrari, la cui presentazione si è appena svolta. Un duo che ha mostrato le sue grandi potenzialità nel corso della stagione passata. E da cui ci si aspettano grandi cose per il 2022. Dopo il primo anno passato a Maranello, il madrileno finalmente può dire di aver preso confidenza con la nuova squadra. Leclerc, invece, è ormai al suo quarto anno vestito di rosso.

PRESENTAZIONE FERRARI: “IL 2022 UNA GRANDE OPPORTUNITA'”

Prima della presentazione Ferrari vera e propria, i piloti spendono qualche parola sul proprio lavoro nella Scuderia: “Sto lavorando quanto più forte possibile, per migliorare di anno in anno.” dichiara Leclerc. “Questa stagione sarà davvero importante per il team. E con il cambio regolamentare è una grande opportunità. Quindi le aspettative sono molto alte“. Sainz invece afferma: “Sono pronto per questa stagione. Il 2021 è stato un grande anno per me, perché sono riuscito a capire come funziona il team e ad adattarmi al nuovo ambiente. Ma ora è tempo di portare il team a un altro livello e ad un 2022 con più successi”.

 

Svelata la nuova F1-75, Mattia Binotto chiede i pareri dei due piloti: “La adoro.” risponde Leclerc. “Mi piace molto. La adorerò ancor di più se è veloce in pista.” aggiunge. “Il naso sembra enorme. E non c’è nessun pilone. Il che è strano, perché prima li usavamo. E’ abbastanza diversa. Il corpo è la mia parte preferita,” ammette il monegasco, “si vede quanto lavoro c’è stato. Sembra diversa ed estrema. Adoro la livrea. E’ un rosso più scuro. Sembra più aggressiva“.

Anche Sainz sembra apprezzare il nuovo stile della F1-75: “Mi piace, sembra aggressiva e veloce. E’ un cambiamento radicale. Spero solo, come ha detto Charles, che sia veloce. Le ruote da 18 pollici le avevamo già provate lo scorso anno. E dovrebbero darci la possibilità di spingere ancora di più durante le gare. E di sfidare le altre monoposto“. Ma lo spagnolo aggiunge: “Il grande dubbio è la visibilità. Sembra che possano coprire un poco la visuale, e nei circuiti cittadini può essere un po’ difficile. Anche da parte sua arrivano apprezzamenti per il nuovo schema di colori: “Stiamo cercando di rappresentare i vecchi giorni della Ferrari, quindi è perfetta“.

 

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Sono appassionata di letteratura e di teatro, e studio per poter specializzarmi in questi due campi. Con la Formula 1 e i motori è stato amore a prima vista. Tifosa della Rossa nonostante tutto, la Formula 1 è tra le cose che più mi emozionano al mondo. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.