DichiarazioniFormula 1

Potrebbe esserci Verstappen nel futuro della Mercedes

Il team principal della Red Bull è convinto che per l’olandese potrebbero aprirsi le porte delle Frecce d’Argento se Hamilton non rinnovasse nei prossimi anni

Il prolungamento di un solo anno del britannico ha dato inizio a una serie di discussioni che, questa volta, vedono coinvolto Max Verstappen

Secondo Horner le possibilità che la Mercedes scritturi Verstappen nei prossimi anni è molto probabile. Il team principal della Red Bull è convinto che la scuderia tedesca abbia già in mente di mettere le mani sul suo talento se Hamilton decidesse di chiudere quest’anno la sua carriera in Formula 1. Attualmente, Verstappen è legato al team austriaco fino al 2023, anche se esiste una clausola che potrebbe separare le loro strade.

In ogni caso, Horner non ha dubbi sul fatto che la Mercedes abbia già messo sul tavolo tutte le carte necessarie per rivolgersi all’olandese quando sarà il momento giusto. In realtà, come aveva ammesso lo stesso Wolff, la decisione di protrarre di un solo anno il contratto di Hamilton era stata presa sulla base di solide motivazioni. Motivazioni che, tuttavia, potrebbero dipendere dalla stessa volontà del britannico di rimanere o meno parte del Circus.

FUTURO INCERTO…O QUASI

Sono sicuro che se Lewis decidesse di fermarsi, Max sarebbe il primo pilota in lista per la Mercedes. Hanno anche George Russell e altri a loro disposizione. È vero, come lo è sempre stato, che esistono delle clausole specifiche legate alle prestazioni, nel contratto di Max. Ma, come in tutte le cose, non si tratta di voler forzare un pilota. È qualcosa che riguarda più le relazioni che si instaurano. Tiri fuori il contratto solo quando hai davvero un problema. La relazione con Max è molto forte, crede nel progetto e in quello che stiamo facendo, vede l’investimento che la Red Bull sta facendo“.

Tuttavia, se Mercedes chiama, Verstappen risponde. È questo, in sostanza, il pensiero che Horner ha espresso davanti ai media. In realtà, si tratta solamente di supposizioni, le stesse che hanno ipotizzato un’entrata in scena di Russell se Hamilton dovesse appendere il casco al chiodo. Al momento, il rapporto tra l’olandese e la Red Bull è molto forte e se la scuderia sarà in grado di fornirgli una macchina competitiva, qualsiasi richiesta da parte di Mercedes potrebbe diventare superflua.

Insomma, Horner non esclude la possibilità per Verstappen di avere un futuro in Mercedes, anche se per il momento la cosa sembra ancora molto lontana. Nel giorno in cui la Red Bull ha annunciato l’utilizzo delle power unit Honda fino al 2022, risulta anche improbabile che la stessa Mercedes diventi un partner del team austriaco, dando una prospettiva ancora più rosea al pilota olandese.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.