Formula 1Mercato Piloti F1

Posto in Mercedes per Verstappen? Wolff ci pensa su

La situazione difficile in Red Bull e il mercato piloti sempre aperto fanno tenere gli occhi aperti al team principal austriaco

Toto Wolff sta iniziando a pensare a come riempire il posto vacante nel 2025 e dopo alcune foto in compagnia di Jos Verstappen, si sono alimentati i dubbi: il campione del mondo in Mercedes?

La decisione di Lewis Hamilton è stata l’unica. Dopo l’annuncio del suo passaggio in Ferrari, la scuderia tedesca sta iniziando a pensare a un suo rimpiazzo che possa accompagnare George Russell nel 2025. Non ci sono molti candidati disponibili anche se c’era un iniziale margine di opzione che comprendeva oltre ad Andrea Kimi Antonelli anche piloti con esperienza come Carlos Sainz, Albon, Alonso. Wolff però tiene gli occhi aperti e butta un occhio anche a Verstappen per la sua Mercedes.

I tumulti della Red Bull per colpa delle inchieste in merito a Christian Horner hanno addirittura ampliato il raggio. Infatti Mercedes ha iniziato a considerare una possibile assunzione di Max Verstappen. Hanno ampliato la veridicità di questi dubbi le parole di Jos Verstappen. Il padre dell’olandese penserebbe invece che la permanenza di Horner in Red Bull sia dannosa per l’azienda e per la scuderia tutta. Soprattutto per la carriera del figlio. Inoltre pare vi sia una clausola nel contratto di Verstappen che dica che il giovane possa uscire dalla scuderia qualora un nuovo Team Principal vi entri.

Papà Verstappen è stato infatti ritratto in più fotografie con Toto Wolff durante il Gran Premio del Bahrain. Sembrerebbe anche che questi abbiano avuto una cena insieme. Di lavoro? La saga del Team Principal della Red Bull Racing non si appresta a finire nell’immediato. Perciò Toto, conscio di questo, potrebbe fare una chiamata in qualsiasi momento. L’attesa della Mercedes in realtà ha una sua logica: il capo austriaco è fortemente speranzoso della figura di Antonelli però sta aspettando i suoi progressi in Formula 2.

Nessuna decisione adesso

Pertanto il giovane pilota italiano non ha cominciato la stagione con il piede giusto. Wolff lo giustifica: “Una squadra vincitrice del campionato al 17° e 18°, in F2? Non è affatto dove dovrebbe essere. Penso che basti paragonarlo al compagno di squadra, Oliver Bearman, che considero un top driver”. Toto Wolff non si sbilancia poi tanto perché pensa comunque al futuro e alla possibilità di mutamenti nelle prossime gare.

L’austriaco non ha fretta di prendere una decisione sui piloti e perciò pare se la prenderà con calma, valutando per bene il mercato. La posizione di Verstappen quindi resta fluida e variabile e chissà, magari la situazione in Red Bull si calmerà. Ma il campione del mondo passerebbe davvero in una scuderia che in questo momento non sta proponendo delle monoposto così competitive? Questa domanda la risponde sempre Toto: “Penso che il pilota sceglierà sempre l’auto più veloce. Questo è fondamentalmente il punto. Al momento la Red Bull è la macchina più veloce, quindi questa sarà ovviamente la priorità”.

Francesca Luna Barone

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio