Formula 1

Paddy Lowe, arriva la conferma dell’addio alla Williams

In congedo dall’inizio dello scorso marzo, Paddy Lowe ha reso ufficiale il suo ritiro dalle scene, decidendo di non tornare a lavorare insieme al team di Grove

Paddy Lowe lascia la Williams: a confermarlo è stata la stessa scuderia, ufficializzando l’addio tramite un comunicato condiviso verso la tarda mattinata di oggi.

All’inizio di Marzo, il team aveva annunciato che il Direttore Tecnico avrebbe lasciato momentaneamente la scuderia, prendendosi un congedo giustificato da alcuni motivi personali.

Si era trattato di una comunicazione inaspettata, che aveva lasciato molti senza parole, ma che aveva contribuito ad avvalorare le teorie attorno a un momento negativo vissuto proprio all’interno del team Williams.

Oggi, quindi, è arrivata la conferma delle dimissioni di Lowe dal Consiglio di Amministrazione con effetto immediato, ulteriore probabile conferma delle difficoltà incontrate attualmente dalla squadra.

Attualmente, la Williams non conta ancora alcun punto per quel che riguarda il Mondiale Costruttori e Robert Kubica e George Russell non sono mai riusciti a mettere a segno una performance brillante.

Un momento di grave crisi, che quindi giustifica l’addio di Lowe che, assente dal 5 marzo scorso, non sarà più uno dei volti cult del box Williams.

Nonostante l’addio, Lowe ha comunque dichiarato di provare profondo rispetto per i suoi collaboratori, a cui augura il meglio, compreso di poter finalmente vedere la luce in fondo al tunnel che attualmente stanno affrontando.

Dopo un periodo di attenta riflessione, ho preso la decisione di non tornare lavorare per la Williams. Auguro a tutti i miei colleghi il meglio per poter affrontare le prossime sfide, cosa che sono sicuro riusciranno a fare. In particolare, vorrei ringraziare tutti i fan che finora sono stati così solidali”.

Claire Williams e l’intera scuderia hanno dimostrato di accettare e rispettare la decisione dell’ormai ex Direttore Tecnico, augurando a loro volta il meglio a quello che è stato per il team un grande collaboratore.

Lowe aveva infatti iniziato la sua carriera in Formula 1 negli anni Ottanta, lasciando la Williams prima per andare a vincere il Titolo insieme alla McLaren e poi per godere del successo della Mercedes, tornando poi al team di Grove nel marzo 2017.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button