Formula 1Regolamento

Novità da FIA: diverse penalità per il cambio di Power Unit

Cambio di regolamento dalla Federazione, che ancora una volta si riunisce per cercare di apportare cambiamenti nel sistema di penalità

Con la stagione 2023 che si avvicina, nuovi cambiamenti potrebbero arrivare da casa FIA, che si è riunita ancora una volta, per cercare di studiare un nuovo sistema di penalità

L’obbiettivo della FIA questa volta, è modificare il modo in cui vengono inflitte le penalità nel caso del cambio di Power Unit. Un vero ‘rompi capo’ da risolvere per i nuovi appassionati della Formula 1, tenendo conto del sistema corrente. Difatti, vogliamo ricordare ai nostri lettori come le penalità siano inflitte sulle posizioni della griglia di partenza di domenica, andando a scombussolare il risultato delle qualifiche del sabato. Stando a un indagine di mercato, sembrerebbe che questo ‘modus operandi’ vada a confondere i giovani appassionati della categoria regina dei motori.

Inoltre considerando quanto stipulato per le penalità della Power Unit, un team è autorizzato all’uso di ulteriori componenti per l’unità di potenza. Tuttavia, è invitato a farlo con parsimonia, poichè qualora si ecceda, si va incontro a una penalità sulla griglia di partenza che può variare generalmente dalle cinque alle dieci posizioni. Chiaramente, se la scuderia è consapevole che entro fine anno eccederà nell’uso dei componenti , farà in modo di assorbire la penalità in modo strategico. In circuiti che permettono con maggiore facilità di recuperare le posizioni perse, come Monza o Spa.

La distribuzione di queste sanzioni inoltre, non ha reso semplice per i nuovi fan capire le griglie di partenza, molto spesso completamente diverse dal risultato della qualifica. Per questo motivo, la FIA si è riunita per discutere un nuovo sistema per le penalità legate al cambio di Power Unit. L’idea, fulcro della questione sarebbe quella di far scontare al team e ai piloti la penalità durante la gara, probabilmente durante il primo pit stop. Per ulteriori infrazioni sempre legate alla Power Unit, potrebbero essere introdotti ulteriori deterrenti. Stando a quanto emerso la Federazione sta anche considerando l’idea di aggiungere un ulteriore cambio di componenti per un team, passando da tre a quattro.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio