DichiarazioniFormula 1

Norris: è lui l’artefice dell’uscita di scena di Ricciardo?

Si ritiene che il pilota britannico abbia avuto un ruolo chiave nel divorzio McLaren-Ricciardo

L’uscita di scena di Ricciardo ha sollevato numerosi interrogativi su quale sia stata la funzione di Norris nella vicenda. Il giovane della McLaren ha saputo farsi valere contro ogni aspettativa

Dopo numerosi rumors, è ormai ufficiale l’uscita di Ricciardo dalla McLaren e già in molti si chiedono quale sia stato il ruolo di Norris in questo divorzio anticipato. E’ inevitabile pensare che il novellino della McLaren abbia favorito la separazione tra le due parti, visto che è riuscito a raggiungere con successo l’obiettivo primario della Formula 1, ossia battere il compagno di squadra.

Quando Ricciardo si unì alla McLaren nel 2021 dopo l’addio alla Renault, ci si chiedeva se Lando Norris sarebbe stato capace di tenere testa a un compagno di squadra con una così vasta esperienza. Infatti, è nota la competenza e bravura di un pilota che ha vinto ben otto gare ed è stato anche il vincitore di Monza 2021 proprio in sella alla McLaren.

Contro ogni aspettativa, Norris ha avuto una rapida ascesa tanto che Nico Rosberg lo ritiene il migliore tra i giovani piloti che hanno fatto il debutto negli ultimi anni in F1. Proprio nella stagione corrente, il pilota britannico si è classificato particolarmente bene rientrando quasi sempre in zona punti. Inoltre, di recente il team principal della McLaren Andreas Seidl ha dichiarato: “Lavoriamo per vincere il mondiale con Norris”. Pertanto, tutto questo ha certamente indotto il team di Woking a interrompere il contratto con l’australiano per il quale nutriva aspettative molto alte.

Il saluto di Lando al compagno di squadra

Dopo l’ufficializzazione dell’addio di Ricciardo, Lando Norris ha voluto dedicare un tweet al compagno di squadra mostrando tutto il suo affetto e la sua gioia nell’aver lavorato con il pilota australiano. Il giovane britannico ha dichiarato: “Che pilota Daniel Ricciardo. Dalla vittoria a Monza alle risate insieme, gli auguro il meglio per ciò che avverrà in futuro“. Norris vuole che lui e Ricciardo finiscano al meglio le ultime gare insieme cercando di raggiungere l’obiettivo di quest’anno, ovvero battere l’Alpine per il quarto posto nel mondiale costruttori.

Nonostante questa triste interruzione, anche il team principal Seidl ha speso delle belle parole per l’australiano dichiarando: “Vorrei ringraziare Daniel per la sua dedizione e il contributo che ha dato finora in queste ultime due stagioni. Nonostante le sfide condivise, si è sempre presentato con spirito combattivo e positività e ha aiutato l’intera squadra a continuare sempre ad andare avanti”.

Sebbene ci siano state delle difficoltà, Ricciardo è stato indubbiamente un grande innesto per la McLaren. Tuttora è anche un grande pilota che ha solo bisogno di trovare la vettura in grado di valorizzarlo. Pertanto, ci si chiede quale possa essere adesso il suo destino: ritorno in Alpine o percorso in Haas? Il mercato pilota ci regala sempre grandi sorprese!

.

 

 

 

 

 

Federica Incatasciato

Siciliana, classe '97, a Torino. Ho una laurea magistrale in Ingegneria Biomedica. Sono perfezionista fino al midollo e super scaramantica, cerco di sfruttare sempre il mio tempo in maniera proficua per imparare più cose possibili. Mi piace leggere e scrivere di politica, storia, letteratura e Formula 1. Fin dal liceo ho coltivato la mia passione per le auto da corsa e in particolare per la Formula 1. Essendo un'ingegnere, della Formula 1 mi affascina molto tutto il lavoro che c'è dietro a quelle monoposto, frutto di studio, strategia e collaborazione all'interno del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.