Formula 1Gran Premio Bahrain

Nissany torna al volante della Williams nella prima sessione del Bahrain

L’israeliano aveva ben figurato nelle due uscite in Spagna e Italia a bordo della FW44, ora un’ulteriore chance nella prima di Sakhir

La Williams continua ad affidarsi a Roy Nissany per affinare il progetto 2021; sarà al volante della FW44 nelle libere del Bahrain

Roy Nissany torna al volante della Williams FW43 in occasione della prima sessione di prove libere del GP del Bahrain. Il pilota israeliano dovrà fronteggiare un doppio impegno nel venerdì che aprirà la prima delle due trasferte in Bahrain, dovendo affrontare la penultima tappa della Formula 2. Il pilota sviluppo del team Williams si era già ben comportato nelle due sessioni di prove libere disputate in Spagna e in Italia.

Il classe ’94 sta incontrando diverse difficoltà nella sua avventura in Formula 2. Con due soli piazzamenti a punti, l’israeliano, al momento, si trova al diciannovesimo posto della classifica di campionato. Peggio si era conclusa la stagione 2019, con un solo punto all’attivo. I risultati non eccellenti hanno comunque convinto Williams a metterlo sotto contratto, anche a fronte di importanti sponsor alle spalle del pilota 25enne.

Pur trattandosi solamente di prove libere, al contrario delle aspettative Nissany non ha sfigurato durante le due sessioni nelle quali è stato impiegato. L’israeliano si è preso il lusso di mettersi alle spalle Sebastian Vettel nel turno inaugurale del Gran Premio d’Italia. Ricordiamo che l’isreaeliano divide il ruolo di sviluppo con Jack Aitken, altro pilota Formula 2 al quale è stato anche assegnato l’incarico di pilota riserva del team Williams 2020.

UN TRITTICO PARTICOLARMENTE DELICATO

Per la Williams, le ultime tre gare dell’anno saranno un crocevia non indifferente. Ferma all’ultimo posto della graduatoria, il team di Grove è l’unico a non avere punti all’attivo. Vista la risicata distanza con Alfa Romeo ma soprattutto con Haas, anche solo la conquista di pochi punti potrebbe permettere un grosso salto avanti. Questo corrisponderebbe a un netto surplus economico la prossima stagione.

Per voce di Dave Robson, Williams ha annunciato che Nissany in Bahrain prenderà il posto di George Russell ed è fiduciosa di ricevere feedback utili allo sviluppo della FW44: “Diamo il benvenuto a Roy Nissany per la sua ultima prova libera della stagione. Roy ha fatto un ottimo lavoro nelle sue precedenti uscite, soprattutto viste le complessità della stagione che sono emerse a seguito dell’epidemia di COVID”, ha dichiarato l’ingegnere britannico.

“Non vediamo l’ora di sentire il feedback di Roy su come la macchina è cambiata dalla sua precedente uscita a Monza e il suo feedback sulle nuove componenti che testeremo. Roy non solo contribuirà al programma questo fine settimana, ma il suo tempo in macchina servirà anche come utile precursore della sua intera giornata di prove in pista ad Abu Dhabi.”

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.