DichiarazioniFormula 1

Mercedes e INEOS impegnate nella lotta al Covid-19

I due colossi, partner da quest’anno, produrranno un disinfettante per le mani

Verranno edificati due stabilimenti per la sua produzione

Il gigante chimico britannico INEOS e il suo partner Mercedes F1 stanno lanciando un programma per la produzione in serie di un prodotto disinfettante per le mani che verrà fornito gratuitamente agli ospedali, al fine di aiutare gli interventi di soccorso per il COVID-19.

INEOS ha annunciato che nei prossimi dieci giorni costruirà due impianti appositamente edificati nel Regno Unito e in Germania che avranno la capacità di produrre un milione di bottiglie al mese e contribuire ad alleviare l’attuale e cruciale carenza di disinfettanti per le mani in Europa.

IL COMUNICATO

“Sta diventando sempre più chiaro che l’infezione da mano a bocca è una causa significativa del contagio del Coronavirus. INEOS è il più grande produttore europeo dell’ingrediente principale del disinfettante per le mani”, ha spiegato Sir Jim Ratcliffe, fondatore e presidente dell’azienda. “Costruiremo due fabbriche nel Regno Unito e in Germania in 10 giorni per produrre forniture molto consistenti. INEOS è un’azienda con enormi risorse e capacità produttive. Se riusciamo a trovare altri modi per aiutare nella battaglia al Coronavirus, siamo assolutamente impegnati a fare la nostra parte”.

Il gigante britannico fornirà prodotti gratuitamente ospedali oltre a fornire scuole, luoghi di lavoro, farmacie e supermercati.

Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button