Curiosità dalla F1DichiarazioniFormula 1

Mercedes e Hamilton, dalla collaborazione nasce Ignite

Il pluri-campione inglese collaborerà con la sua squadra nello sviluppare questa nuova fondazione

Lewis Hamilton e Mercedes hanno inaugurato Ignite, fondazione per il sostegno di maggiore diversità e inclusione all’interno del Motorsport

Lewis Hamilton, oltre ad essere pilota è anche un grande rappresentante del sociale. Intraprendente e sempre in prima linea per quanto riguarda il movimento di Black Lives Matter, il campione britannico ha deciso di dare vita a Mission 44. Ma cos’è? Essa è una fondazione di beneficienza, auto-finanziata da Hamilton stesso con 20 milioni di sterline, volta a dare supporto alle classi più sotto-rappresentate. Questa fondazione personale di Sir Lewis Hamilton, lavorerà con Ignite, associazione appena nata dalla collaborazione tra il britannico e Mercedes. 

Toto Wolff si è dichiarato orgoglioso e soddisfatto del nuovo progetto: “Da quando abbiamo annunciato l’intenzione all’inizio dell’anno di creare un progetto congiunto [Ignite], si è svolto un grande lavoro per perfezionare i nostri obiettivi. Aprire gli sport motoristici e diventare un team più diversificato è fondamentale per i valori della nostra squadra. Ci impegniamo per avere un impatto positivo sulla società. Inoltre, ci impegniamo per costruire una piattaforma da cui le generazioni future possano accedere e godere del nostro sport”. 

Lewis ha parlato molto delle sfide che ha dovuto affrontare nel Motorsport. La sua determinazione nel trasformare la sua esperienza in un’azione così potente è fondamentale. Sia per quanto riguarda il suo carattere che il suo impegno nel supportare le persone a realizzare il loro potenziale. In Mercedes, abbiamo ascoltato e lavorato a stretto contatto con Lewis. Il tutto, per capire come possiamo aiutare ad aprire il nostro sport per ottenere una forza lavoro più inclusiva all’interno del nostro team”, prosegue Wolff. 

LE PAROLE DI HAMILTON

Anche il campione britannico si è espresso in merito: “Nei miei primi anni di vita, ho sperimentato in prima persona il come provenire da un ambiente sotto-rappresentato possa influenzare il tuo futuro. Fortunatamente per me, sono stato in grado di superare quelle difficoltà attraverso opportunità e supporto. Voglio assicurarmi che altri giovani con esperienze simili siano in grado di fare lo stesso”.

Mercedes sostiene da tempo la mia ambizione di migliorare la diversità e l’inclusione nel settore del Motorsport. Sono così entusiasta che, attraverso Ignite, saremo in grado di lavorare insieme per raggiungere questo obiettivo. Una forza lavoro diversificata non solo ha più successo. Rappresenta anche l’approccio moralmente corretto per qualsiasi settore. Sono fiducioso che Ignite porterà a un cambiamento tangibile all’interno del Motorsport. Sono orgoglioso che il mio lavoro con Mercedes cambierà le cose in meglio”, afferma Hamilton per concludere.

 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.