Formula 1

Mercedes, a breve un incontro di Daimler cruciale per il futuro del team

Secondo alcune voci pare che a breve si terrà una riunione decisiva per le sorti della scuderia di Brackley

Ancora non ci sono certezze sul team anglo-tedesco, ma di sicuro a breve ci sarà un incontro del gruppo amministrativo che farà luce sul futuro delle Frecce d’Argento

Continuano le voci sul futuro della Mercedes in Formula 1. E’ imminente un incontro nel consiglio di amministrazione di Daimler che potrebbe sugellare il futuro del team. Secondo un'”indagine congiunta”, condotta da un veterano della sala stampa come Dieter Rencken e la testata Autocar, il 12 febbraio si svolgerà una riunione cruciale.

E’in gioco il ruolo della Mercedes nel Circus, se ancora come team ufficiale o solo come fornitore di motori. Il rapporto congiunto suggerisce che la Mercedes potrebbe essere incline a staccare la spina dal suo team di Formula 1, avendo già raccolto i benefici della sua suprema supremazia nello sport dall’introduzione dell’era ibrida nel 2014. Inoltre il presunto calo dei profitti e le successive riduzioni dei costi in programma potrebbero mettere in contrasto Daimler con la notevole spesa richiesta per mantere il team nel circus.

Inoltre, da un punto di vista strategico, vista la continua elettrificazione dell’industria automobilistica, la Formula 1 potrebbe essere percepita come un potenziale vicolo cieco tecnologico per la Mercedes a medio termine. Dunque potrebbero puntare maggiormente sulla Formula E. Se la Mercedes dovesse decidere di abbandonare, cosa potrebbe succedere al quartier generale di Brackley e a Lewis Hamilton?

Autocar e Racefans ipotizzano che il proprietario della Racing Point, Lawrence Stroll, potrebbe collaborare con Toto Wolff per acquisire il team anglo-tedesco, magari inglobando anche Aston Martin, marchio che il canadese sta cercando di rilevare. Mercedes attualmente fornisce i motori alle Aston Martin stradali, quindi un’auto Aston Formula 1 con motore Mercedes non è improbabile. Per quanto riguarda Hamilton, il ritiro di Mercedes probabilmente lascerebbe il sei volte campione del mondo con solo tre opzioni: impegnarsi nella nuova attività gestita da Wolff, trasferirsi in Ferrari o addirittura ritirarsi.

Sia Hamilton che Wolff hanno espresso il desiderio di continuare la loro collaborazione tra loro e con la Mercedes oltre il 2021. Tra l’altro si sussurra che Lewis abbia dato il via alle sue negoziazioni contrattuali per rinnovare con le Frecce d’Argento. Per ora sono tutte speculazioni e congetture, ma pare che effettivamente la Mercedes stia brandendo una vera e propria minaccia a Liberty Media allo scopo di rafforzare la sua posizione al tavolo delle trattative, dove sono ancora in corso discussioni sul futuro Patto della Concordia.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button