DichiarazioniFormula 1

Marko: “Wolff sta solo cercando di creare tensione”

Inizia una nuova diatriba tra l’austriaco della Red Bull e il team principal della Mercedes. Quest’ultimo sostiene che il team di Milton Keynes sia il favorito a vincere il titolo nel 2021

Marko smentisce le affermazioni di Wolff secondo cui la Red Bull è la favorita per vincere i titoli di quest’anno, dicendo che vuole soltanto creare tensione

Inizia una nuova diatriba tra Marko e Wolff, con quest’ultimo accusato di voler creare tensione. La Mercedes vince il campionato piloti e il mondiale costruttori, settando il record di sette consecutivi e avviandosi verso l’ottavo. Tuttavia nelle ultime due stagioni abbiamo visto emergere la star della Red Bull, Max Verstappen. Proprio nell’ultima gara della scorsa stagione Verstappen ha vinto con 7 secondi di margine dal finlandese in nero Bottas. 

Adesso che anche Sergio Perez fa parte del team austriaco, le possibilità di vincere il titolo sono incrementate. Proprio per questo Toto Wolff, team principal Mercedes, ha dichiarato: La Red Bull aveva la monoposto più veloce a fine dello scorso anno, quindi è tra le contendenti per il titolo nel 2021, soprattutto con piloti di questo calibro”. Dichiarazioni che non sono piaciute a Helmut Marko.

L’AUSTRIACO DELLA RED BULL NON CI STA E ACCUSA IL TEAM PRINCIPAL DELLA MARCEDES DI BLUFFARE

Nell’intervista Wolff continua: “La Red Bull Racing potrebbe vincere in entrambe le categorie. Non si fanno attendere le repliche di Helmut Marko, il quale afferma: “Wolff sta solo cercando di creare un po’ di spettacolo e di mettere tensione tra i team”. Sono dichiarazioni forti quelle di Marko che aumentano la tensione con Wolff, d’altronde tra i due i rapporti non sono mai stati idilliaci. Una strategia non del tutto nuova e in linea con tutte quelle attuate dalla Mercedes in questi ultimi anni. Infatti è tipico della scuderia tedesca cercare di sminuirsi difronte agli avversari a ogni inizio campionato.

A Marzo 2020 lo stesso team principal ha ammesso dei problemi di affidabilità con la monoposto. Stessa vettura che ha poi vinto il mondiale piloti e costruttori. Marko replica che al momento non sono in pista e che sperano di poter competere per i due titoli nonostante la Mercedes sia ancora la favorita avendoli vinti tutti dal 2014 a oggi. Infatti, la Mercedes ha confermato la sua egemonia lo scorso anno con Lewis Hamilton vincitore e Valtteri Bottas secondo.

Solamente terzo, a 133 punti dal leader, si è piazzato Max Verstappen. La Red Bull Racing ha annunciato la sua nuova monoposto il 23 febbraio. La RB16B ricorda, sia nel design che nel nome, la vettura dello scorso anno. Ora non ci resta solo che aspettare l’annuncio della nuova Mercedes e il 28 Marzo per la prima gara della stagione in Bahrain.

Maria Sole Caporro

Maria Sole Caporro

Sono Maria Sole, romana e romanista, laureata in lingue e letterature. Sono da sempre appassionata di motori da quando fin dalla tenera età non potevo andare al mare la domenica perché i miei genitori dovevano vedere il GP. Cresciuta a pane e formula 1 con contorno di letteratura, sono qui per coniugare la mia voglia ed esigenza di scrivere e la passione per le monoposto.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.