DichiarazioniFormula 1

Lehto: “Alonso nel 2018 calpestò la Honda”

L’ex pilota di Formula 1 parla a proposito del futuro di Alonso e del suo atteggiamento con Honda

Jyrki Juhani Jarvilehto, conosciuto come JJ Lehto, si esprime in merito al comportamento dell’ex pilota di Formula 1 Fernando Alonso

Il mondo della Formula 1 è in subbuglio: con questa stagione già piuttosto compromessa, si pensa subito alla stagione 2021. Il pensiero va subito alla fine dei contratti di diversi piloti, ai nuovi volti, al ritorno di vecchie conoscenze. Il nome che viene in mente subito è Fernando Alonso. In merito a questa possibilità di ritorno, si esprime convinto Lehto: “Alonso è troppo vecchio per la Formula 1”. 

Calpestò la Honda, afferma Lehto, riferendosi alle critiche contro il motore giapponese che lo spagnolo fece nel 2018. Motore che Alonso ha definito “Motore GP2 ” via radio. Il fatto che il regista abbia deciso di trasmettere quel messaggio e renderlo pubblico ha portato via punti molto interessanti per una possibile firma da parte di qualsiasi squadra.

IL RISPETTO PRIMA DI TUTTO

La mancanza di rispetto nei confronti della Honda è stata davvero scandalosa. Il modo in cui ha calpestato la società non sarà passato inosservato da nessun produttore“, critica aspro Lehto durante un’intervista per il quotidiano finlandese Iltalehti. 

Riguardo ad un potenziale ritorno, Lehto dubita anche che Alonso sia l’opzione migliore per la sua età: compirà infatti 39 anni a luglio. Età che potenzialmente potrebbe essere un grande svantaggio per il due volte Campione del Mondo. L’ex pilota finlandese afferma: “Sicuramente ci sono piloti più giovani, più economici e più facili sul mercato”. 

È certamente un pilota di talento, ma se si tiene conto di quanti legami ha tagliato, ci si chiede se esiste una squadra che rischierebbe“, dice Lehto per finire. Il futuro ritorno di Alonso in Formula 1 sembra, dunque, incerto: considerando il comportamento tenuto, l’età e la concorrenza spietata che arriva dalle formule minori, per lo spagnolo non sembra l’opzione migliore un attuale rientro nella Classe Regina. 

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close