Gran Premio GiapponeVideo

VIDEO Fernando Alonso sbotta: «Ho un motore da GP2! È una vergogna»

È dura chiudere in 11esima posizione quando si ha la consapevolezza di aver corso forse una delle migliori gare della propria carriera. Lo sapeva Fernando Alonso che non sarebbe stata semplice, che abbracciare l’avventura della McLaren Honda avrebbe portato dei rischi, ma nessuno si aspettava sinceramente che lo storico binomio formato dal team britannico e dal motorista di Tokyo facesse il suo rientro in Formula 1 in maniera tanto ingloriosa.

Il Gran Premio di Giappone avrebbe dovuto rappresentare per tanti versi la gara del riscatto della Honda che a Suzuka giocava in casa. Ma così non è stato. Nonostante l’ottima posizione ottenuta in qualifica da Fernando Alonso e il felino scatto al via, lo spagnolo si è visto sfilare senza potersi difendere in pieno rettilineo dalle varie Toro Rosso e Sauber. Troppo per un pilota che ci sta veramente mettendo il cuore in questa ennesima e nuova sfida, preso dalla troppa adrenalina si è reso protagonista di un team radio decisamente duro nei confronti della Honda: «Ho un motore da GP2! È vergognoso». Un messaggio inequivocabile che chiama alla riscossa.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.