DichiarazioniFormula 1

Leclerc: “Ho imparato molto grazie a Seb”

Il monegasco ammette di aver appreso molto da Vettel e indica Monza come momento clou della sua stagione, la prima di una lunga serie in rosso

Charles Leclerc ammette di aver imparato molto da Sebastian Vettel nella sua prima stagione da pilota della Scuderia Ferrari. Il monegasco, tuttavia, è consapevole che ha ancora molto da migliorare e spera di fare un altro passo avanti nel 2020

Dopo il debutto in Alfa Romeo in cui ha mostrato un bel potenziale, la Ferrari ha deciso di dare una possibilità a Charles Leclerc che ha confermato le aspettative, riuscendo a tener testa e persino battere un quattro volte Campione del Mondo come Sebastian Vettel, nel suo primo anno con la squadra. Nonostante le polemiche avvenute nella parte finale della stagione, Leclerc ha recentemente confessato che il rapporto con Vettel è migliore di quanto sembri. In realtà, ha affermato di aver imparato molto da lui: “Sono estremamente contento di quest’anno. Ho imparato molto grazie a Seb”.

“E’ stato un grande anno e la realizzazione di un sogno che avevo fin dall’infanzia. Ho sempre sognato di essere in Formula 1, e soprattutto con la Ferrari. Essere in questo team è incredibile, ora tocca a me lavorare e migliorare per dare al team il successo che merita” ha così proseguito il monegasco, che oggi ha anche annunciato il prolungamento del contratto con il team dei suoi sogni.

MONZA E’ IL MOMENTO CLOU PER IL MONEGASCO

In relazione a questa prima stagione con la scuderia di Maranello, Leclerc ha sottolineato che è stata molto meglio di quanto in realtà si aspettasse – due vittorie, sette pole position e dieci podi – con la vittoria a Monza come momento clou, perciò ha dichiarato: “All’inizio della stagione, se mi avessero detto che avrei ottenuto sette pole e 10 podi, non ci avrei creduto. Sicuramente è stato meglio di quanto mi aspettassi, ma guardando indietro ho commesso molti errori, quindi l’obiettivo è non commetterli più”.

“Ma si, sono soddisfatto di questa prima stagione, perché non è stata comunque facile. Nella prima parte abbiamo avuto problemi, ma penso che abbiamo collaborato bene e siamo migliorati nella seconda metà della stagione. Ho ottenuto due incredibili vittorie e Monza era in tutti i miei sogni: essere in cima a quel podio con migliaia di fan della Ferrari è stato incredibile e perciò non dimenticherò mai queste emozioni. Ho comunque molto lavoro da fare per migliorare come pilota ha così concluso Charles Leclerc.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button