Formula 1

Le azioni dell’Aston Martin acquistate da Wolff non sono del pacchetto F1

Qualche settimana fa il team principal della Mercedes ha acquistato azioni dell’Aston Martin, ma il Szafnauer fa sapere che non riguardano la F1

L’investimento personale di Toto Wolff in Aston Martin non porterà all’acquisizione di una partecipazione della squadra di Formula 1, secondo il Team Principal della Racing Point Otmar Szafnauer.

Toto Wolff è stato al centro di alcune voci di mercato, dopo il suo acquisto di una parte delle azioni della casa automobilistica di lusso britannica dopo che l’amico intimo Lawrence Stroll è diventato presidente dell’Aston Martin attraverso investimenti sostanziali con il suo consorzio.

La mossa del mercato del team principal della Mercedes, è stata vista da molti come un chiaro segnale che si stava preparando ad unirsi all’Aston Martin per ricoprire il ruolo di team principal a partire dalla stagione di Formula 1 2021, quando la casa automobilistica britannica rinominerà per l’ennesima volta la Racing Point.

I CHIARIMENTI

Il numero uno del muretto Mercedes, ha etichettato queste voci rimbalzate da un giornale all’altro, e non solo, come “cazzate totali” e anche Otmar Szafnauer, team principal della Racing Point, pensa che il suo coinvolgimento con la casa automobilistica non avrà un crossover nella Formula 1:

“Non riesco a vederlo avere una partecipazione del nostro team [F1], per esempio. La  partecipazione azionaria della casa automobilistica stradale, è completamente diversa da quella di un team di Formula 1”.

“Non gli parlo da sei o sette settimane, da Melbourne. L’ho visto in un paio di queste videochiamate su Zoom ma non gli ho fatto questa domanda. Conoscendo Toto, penso che abbia assolutamente ragione. È stato un buon momento per acquistarle se si guarda al prezzo delle azioni e alla tendenza. Toto è piuttosto intelligente con quella roba, e penso che abbia assolutamente ragione, è stato un buon momento per comprare”.

Toto Wolff non sta facendo tutto il possibile per placare le voci del suo addio alla Mercedes, dopo che ha recentemente dichiarato di volersi concentrare da quest’anno su diversi progetti, ma non solo, ha recentemente annunciato che non sarà presente a tutti i Gran Premi della stagione 2020 di F1.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close