DichiarazioniFormula 1

L’Alpine ora si concentrerà sugli sviluppi per il 2022

Parla il direttore esecutivo della scuderia francese affermando che dopo l’Ungheria il focus della squadra cambierà in proiezione dello sviluppo della vettura per il prossimo anno

Dopo la pausa l’Alpine guarda al futuro, concentrandosi soprattutto sugli sviluppi per la vettura del 2022, come afferma Budkowski

Pochi giorni fa è stato svelato finalmente il nuovo design per le vetture che dal prossimo anno gareggeranno in Formula 1. Una differenza abissale tra la vecchia e la nuova era costringerà i team a lavorare più duramente per portare avanti questo progetto, anche durante il campionato in corso. Proprio per questo infatti Martin Budkowski dichiara che l’Alpine è totalmente proiettata agli sviluppi per la vettura del 2022.

Molte scuderie hanno affermato che la priorità principale è la preparazione per il 2022, anche se significa accantonare gli obiettivi della stagione in corso. L’Alpine è una delle squadre che adotta tale filosofia. “È stata una grande spinta dall’inizio della stagione con Enstone e Viry che hanno lavorato duramente per sviluppare la vettura”, ha detto Budkowski. L’attenzione è ora passata interamente al 2022 in entrambe le fabbriche, il che significa che ci sono meno nuove parti in pista, ma la seconda metà del calendario è un programma estenuante e tutti i membri del team non vedono l’ora di una pausa di due settimane per ricaricarsi.”

LE IMPRESSIONI SU ALONSO E OCON

L’Alpine bloccherà i lavori sulla monoposto della stagione in corso, dunque avrà bisogno del totale impegno dei piloti per ottenere il quinto posto in campionato costruttori. Per ora la fiducia è riposta maggiormente nello spagnolo Alonso, che sta ottenendo buoni risultati dal suo ritorno in Formula 1. Un po’ sottotono nelle ultime gare si trova invece il suo collega, Esteban Ocon.

“Penso che Fernando ha ora messo a tacere per sempre chi dubitava che il suo ritorno non sarebbe stato un successo. La sua velocità è ancora lì e la sua maestria non è seconda a nessuno, come abbiamo visto di nuovo in entrambe le gare a Silverstone. Senza dubbio continuerà a spingere nel corso della stagione“, ha detto Budkowski nei confronti di Fernando Alonso.

Il direttore esecutivo spende due parole anche sul francese Ocon, in merito alle difficoltà incontrate negli ultimi gran premi: “Dopo due weekend difficili, è stato bello vedere Esteban in buona forma e un fine settimana solido gli ha permesso di tornare ai punti. Ora può costruire su questa buona prestazione e recuperare la sua ottima forma di inizio stagione”. 

Maria Sole Caporro

Sono Maria Sole, romana e romanista, laureata in lingue e letterature. Sono da sempre appassionata di motori da quando fin dalla tenera età non potevo andare al mare la domenica perché i miei genitori dovevano vedere il GP. Cresciuta a pane e formula 1 con contorno di letteratura, sono qui per coniugare la mia voglia ed esigenza di scrivere e la passione per le monoposto.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.