Dichiarazioni

Mario Donnini premiato con il prestigioso Memorial Barbetti

Il suo nome si aggiunge a quello di grandi protagonisti del motorsport italiano come Mauro Forghieri, Ezio Zermiani e Giancarlo Minardi

All’interno della cerimonia di premiazione si svolgerà un dialogo con Arturo Merzario

Andrà a Mario Donnini il Memorial Angelo e Pietro Barbetti, all’interno del 56°Trofeo Luigi Fagioli, in programma a Gubbio il prossimo fine settimana. Per l’apprezzatissima firma di Autosprint, nonché grande amico di F1world, si tratta di un riconoscimento molto prestigioso che segue la consegna della Medaglia d’Oro al Trofeo Bandini, dove è stato premiato qualche settimana fa insieme a Charles Leclerc.

Il Trofeo Fagioli che prenderà il via domenica con gara 1 alle ore 09.00. Una cronoscalata prevista a porte chiuse, come da protocollo, ma disponibile in streaming sulle pagine social del Campionato Italiano Velocità Montagna e sul canale ACI Sport TV, il 228 della piattaforma Sky.

“Ho cominciato questo mestiere proprio con le corse in salita. A Gubbio ho avuto modo di collaborare con piloti, colleghi e fotografi eugubini che considero come dei fratelli. Che tutto torni dove tutto è iniziato è per me un immenso piacere. Trovarsi in qualche modo cambiati e cresciuti rispetto a quando si era ragazzi fa un certo effetto. E dimostra il grande salto di qualità fatto dal Trofeo Fagioli. Sono molto orgoglioso di questo premio e andare a riceverlo sarà come tornare a casa da amici. Oltre che un onore, sarà una specie di festa”, ha commentato lo stesso Donnini.

La cerimonia di premiazione si svolgerà al Park Hotel dei Cappuccini, in una serata tutta in salsa motoristica. Tra i presenti, ci sarà infatti anche Arturo Merzario, ex pilota di Formula 1 negli anni settanta, e ricordato da tutti gli appassionati per aver salvato la vita a Niki Lauda nel drammatico rogo del Nurburgring nel 1976.

Nell’albo d’oro del Memorial Barbetti il nome di Mario Donnini si aggiunge ad una folta schiera di personaggi autorevoli del mondo del motorsport. Tra questi ci fa piacere ricordare i vari Mauro Forghieri, Giancarlo Minardi, Emanuele Pirro, Clay Regazzoni ed Ezio Zermiani. 

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.