DichiarazioniFormula 1

La finale del Virtual GP, prima di tornare alla realtà!

Cinque piloti ufficiali di Formula 1 sono pronti a sfidarsi durante la finale del campionato virtuale

Cinque piloti di Formula 1 sono pronti a sfidarsi alla finale del Virtual GP

Manca un solo appuntamento alla fine del campionato virtuale di Formula 1, a cui parteciperanno anche Valtteri Bottas, George Russell, Nicholas Latifi, Alex Albon e Pierre Gasly.
Negli scorsi appuntamenti virtuali moltissimi piloti ufficiali si sono divertiti a dare spettacolo, ma con l’imminente inizio di stagione, alcuni di loro sono costretti ad altri impegni. Mancheranno infatti il giovane talento della McLaren, Lando Norris e il monegasco Charles Leclerc.

Ci saranno però nuovi volti pronti ad affiancare i veterani, tra cui il frontman dei Biffy Clyro, Simon Neil che debutterà per il team italiano dell’Alpha Tauri. Saranno poi coinvolti anche Jon Olsson, Tiametmarduk e Aarava. Tra i nomi più noti del Motorsport ci possiamo invece aspettare la presenza di Guanyu Zhou, David Schumacher, Pietro Fittipaldi, Louis Deletraz e Callum Ilott.

“UN SUCCESSO CLAMOROSO”

L’ultima gara virtuale avrà luogo in Canada, sul circuito dedicato a Gilles Villeneuve. Poi i computers potranno spegnersi per lasciare il posto alla riaccensione dei motori di Formula 1.
Il responsabile delle iniziative e degli sport digitali si è mostrato estramente soddisfatto dei risultati ottenuti in questo periodo grazie agli eventi virtuali.

Infatti, Julian Tan ha così dichiarato: “Le serie Virtual GP è stata un successo clamoroso. Siamo così felici di essere stati in grado di dare ai nostri fan un po’ di azione in pista con la partecipazione delle nostre star in un momento difficile. – ha così aggiunto – Anche se la serie virtuale potrebbe giungere al termine, questo è solo l’inizio dei nostri piani per questa stagione. Nel corso dell’anno vogliamo infatti rivolgere la nostra attenzione alla Serie Esporsts F1. Stiamo lavorando a numerose idee per rendere questa stagione la migliore, mentre continuiamo ad approcciarci al mercato degli Esports. Non vediamo l’ora che i fan facciano parte di questa esperienza”.

“I Virtual GP ci hanno dato la possibilità di raggiungere un pubblico completamente nuovo e ci piacerebbe vedere tutti coloro che si sono divertiti a guardare le gare, continuare il loro viaggio con noi quando l’azione in pista tornerà”, ha così concluso.
Non ci resta che goderci l’ultima sfida virtuale prima che ricominci la vera stagione 2020 di Formula 1. Il primo appuntamento si svolgerà sulla pista del Red Bull Ring in Austria, il 5 luglio.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button