DichiarazioniFormula 1

Jordan: “Hamilton in Ferrari e Mercedes fuori”

Eddie è convinto che la crisi provocata dal Coronavirus rivoluzionerà la griglia della Classe Regina e segnerà la fine di diversi Team

Il Covid-19 sta avendo effetti notevoli su tutto lo sport, e il peso del virus e della sua diffusione mondiale graverà soprattutto sui bilanci di squadre e aziende. Anche la Formula 1 verrà duramente colpita e, forse, dobbiamo aspettarci dei pesanti addii

Tra le numerose conseguenze provocate da questa pandemia, che ha travolto come un indomito uragano tutto quello che ha trovato lungo la strada, ci potrebbe essere l’uscita di scena di alcune scuderie del Circus. A nutrire questo triste presentimento è l’irlandese Eddie Jordan, fondatore dell’omonima scuderia, che in una recente intervista al canale tedesco Sport1, ha fatto delle previsioni sul prossimo futuro: Hamilton al Cavallino Rampante, per buona pace di chi ha da tempo escluso quest’ipotesi, e Mercedes fuori dai giochi. “Lewis passerà alla Ferrari. Solo gli italiani possono permettersi il suo stipendio e sanno che ne vale la pena“- ha affermato l’imprenditore – “Mercedes venderà la sua squadra, forse a Lawrence Stroll, il cui obiettivo è diventare campione del mondo con suo figlio e con il marchio Aston Martin. Sarà difficile per lui farlo con Racing Point“.

Una mezza rivoluzione, dunque, quella che prospetta Jordan. Secondo l’imprenditore infatti, il Coronavirus avrà notevoli effetti anche sulla stessa coscienza delle persone: renderà i marchi automobilistici più consapevoli delle conseguenze che la loro attività ha sull’ambiente. “Il Coronavirus ha cambiato non solo il mondo, ma anche i valori delle persone. La consapevolezza ambientale è ora la priorità numero uno. Per i dirigenti aziendali, ciò significa ripensare la loro strategia. Sono convinto che produttori come Mercedes, Honda e forse Renault metteranno fine alla loro avventura nella Classe Regina nei prossimi due anni” – ha sottolineato Eddie.

LA FERRARI HA LA FORMULA 1 NEL SANGUE“; HAMILTON PROVERA’ A VINCERE CON LA ROSSA?

Come riporta soymotor.com, Mercedes potrebbe dunque abbandonare la Formula 1, anche perché, secondo Jordan, dopo 6 mondiali consecutivi conquistati, gli uomini argentati non avrebbero più nulla a cui aspirare: “La Mercedes non può fare nient’altro. Hanno raggiunto tutto, hanno vinto tutto. In queste circostanze, non possono più vincere altro“.

Nonostante i vari sconvolgimenti, Jordan è inoltre sicuro che un qualche punto di riferimento rimarrà ben solido nel Circus; tra questi, c’è senza dubbio la Ferrari, che continuerà a sfrecciare sulle piste del mondo: “E’ diversa; ha il sangue della Formula 1 nelle vene. Non è in discussione che lasci la Formula 1. Le sue minacce sono solo avvertimenti. In futuro, Ferrari, Red Bull e probabilmente McLaren-Mercedes torneranno a essere i pilastri di questo sport ” – ha poi concluso l’irlandese.

Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button