DichiarazioniFormula 1

Horner soddisfatto delle line-up dei team Red Bull

Il team principal della scuderia austriaca si dichiara contento dei suoi piloti, come di quelli della squadra sorella AlphaTauri

Il team principal di della squadra di Milton Keynes, Christian Horner, si rivela soddisfatto dei piloti di entrambe le scuderie Red Bull

Indizi da parte di Red Bull sulla possibile line-up del prossimo anno. Il team principal Horner dichiara infatti di essere soddisfatto di tutti i piloti Red Bull, compresi Gasly e Tsunoda dell’AlphaTauri. Sembra dunque confermare tutti e quattro anche per la prossima stagione. Si allontana la pista che vedrebbe Pierre Gasly prendere il posto di Perez nel team ufficiale, con Horner che racconta il perché abbia preferito il messicano a un ritorno del francese.

“Il nostro punto di vista è sempre stato quello di dare la possibilità ai giovani e penso che la Red Bull, più di ogni altra squadra, lo abbia fatto”, ha dichiarato il team principal della casa di Milton Keynes. “Ma di tanto in tanto, è necessario uscire dal programma. Penso sia stata una decisione coraggiosa farlo, ma penso anche sia stata la decisione giusta. La dinamica della squadra sta funzionando bene. Pierre sta facendo un lavoro fantastico in AlphaTauri ed è ancora un pilota Red Bull, dunque siamo a buon punto”.

HORNER: “CONTENTI DI PEREZ”

Nonostante le voci riguardo il sedile di Perez a rischio, Horner ha speso solo che buone parole per il messicano. Il pilota numero 11 ha avuto qualche difficoltà in qualifica, dichiarando come guidare una Red Bull sembri essere in un’altra categoria. Ma in gara ha sempre sfornato ottime prestazioni, prendendosi anche una vittoria nel GP d’Azerbaijan dopo lo sfortunato scoppio della gomma del compagno di squadra. Per questo motivo il team principal ha dichiarato di aver ottenuto tutto ciò che si sperava dal proprio secondo pilota, soprattutto in termini di campionato costruttori.

Penso che Sergio abbia svolto il ruolo che speravamo facesse, si è visto a Baku quando ha ottenuto una vittoria il giorno in cui è stato in grado di mettere sotto pressione Lewis” afferma Horner. “Sta raccogliendo i punti per la classifica Costruttori e sta facendo gioco di squadra, come abbiamo visto al Gran Premio di Francia. È un grande giocatore di squadra e siamo molto felici del lavoro che sta facendo” ha concluso il britannico.

 

Carlotta Ramaciotti

Sono solo una ragazza italiana, qui per condividere il proprio amore per il motorsport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.