DichiarazioniFormula 1

Hill: “Verstappen dovrà lavorare molto per battere Hamilton”

L’ex pilota di Formula 1 britannico afferma che l’olandese debba lavorare molto sia fisicamente che mentalmente per tenere testa al sette volte campione del mondo che, a suo avviso, è eccezionale

Damon Hill pensa che Max Verstappen non abbia effettuato un buon lavoro nella lotta con Lewis Hamilton durante il GP del Bahrain

L’ex pilota di Formula 1 e campione del mondo nel 1996, aspetta che qualcuno tenga testa gara dopo gara al campione del mondo in carica. Secondo Hill tra i designati a far spremere tutto il potenziale Lewis Hamilton c’è Max Verstappen. L’olandese era sulla buona strada per chiudere un weekend perfetto a Sakhir, essendosi qualificato primo in tutte le sessioni di prove libere e dopo aver effettuato la pole sabato. Ma in gara le cose non sono andate come previsto per il pilota della Red Bull.

La Mercedes ha superato la Red Bull grazie a un’ottima strategia. Hamilton infatti ha ottenuto la prima posizione dopo aver eseguito un undercut per superare Verstappen. Nonostante ciò, la monoposto del team austriaco aveva un ritmo sufficiente per avvicinarsi e poter battagliare con il sette volte campione del mondo. Il problema si presenta quando il pilota olandese supera il pilota britannico superando il track-limits in curva 4. In quel momento, la FIA comunica con la Red Bull e chiede a Verstappen di restituire la posizione, il quale così fece anche se in seguito è stato in disaccordo su come le cose erano state gestite.

A due giri dalla fine, il pilota della Red Bull ha cercato di attaccare nuovamente il britannico, ma questa volta senza successo. Dal team austriaco hanno sostenuto che questo calo di prestazioni è dovuto al fatto che Verstappen aveva le mescole non al top. Damon Hill sottolinea che l’olandese non è stato stabile nella lotta con Hamilton e pensa che dovrebbe lavorare sodo se vuole togliere il trono al sette volte campione.

L’OLANDESE DOVRA’ LAVORARE MOLTO PER BATTERE LEWIS

“Verstappen ha lottato fin quando ha potuto usufruendo anche del DRS. Dovrà spingere ancor di più, anche se è consapevole che Hamilton non gli renderà le cose facili. Dovrà lavorare molto, sia fisicamente che mentalmente, per battere Lewis afferma così Damon Hill nel podcast di F1 Nation in riferimento alla lotta tra Verstappen e Hamilton.

L’ex pilota di Formula 1 pensa che sarà interessante vedere come il pilota della Mercedes proverà a dimostrare di non essere arrivato al vertice solo per merito della vettura vincente. “Hamilton è sempre stato eccezionale ed è bello vederlo quando da il massimo. Negli ultimi anni si diceva che stesse vincendo perché aveva la monoposto più veloce, Lewis ha davvero bisogno di mostrare a tutti che ha una marcia in più dichiara in conclusione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.