Curiosità dalla F1Formula 1

Hamilton, una collezione di supercar da 13 milioni di sterline

Il pilota della Mercedes custodisce gelosamente le sue auto sportive tra Monaco e Los Angeles, anche se nella quotidianità preferisce un modello più semplice e attento all’ambiente

Hamilton non ha badato a spese e, nel corso degli anni, ha arricchito sempre più la sua personale collezione di supercar

Vi siete mai chiesti che cosa guida un pilota di Formula 1 quando si trova su strade normali, e non sui circuiti di tutto il mondo? Nel caso di Lewis Hamilton, per esempio, spaziamo attraverso una lista di supercar gelosamente custodite nel suo garage, che in totale ammontano a un patrimonio di 13 milioni di sterline. Il pilota britannico, tuttavia, ha più volte ammesso di utilizzarle molto raramente, per rimanere fedele alla sua lotta all inquinamento e cercare di rispettare l’ambiente il più possibile.

Tra le sue case di Monaco e Los Angeles, Hamilton presta molta cura alla sua collezione di supercar che, tra le altre, include anche una Pagani Zonda 760 LH (sì, “LH” significa proprio ciò che state pensando). L’auto vale 1,6 milioni di sterline ed è stata prodotta espressamente su richiesta di Lewis Hamilton. Si tratta di una vettura che è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3 secondi e mezzo, dotata di cambio manuale. Nel descriverla, Hamilton ha commentato: “La Zonda è terribile da guidare. È l’auto dal suono migliore che possiedo, ma dal punto di vista della maneggevolezza, è la peggiore“.

LA DIVISIONE MERCEDES TRA LE SUPERCAR DI HAMILTON

Immancabili, naturalmente, due super modelli del marchio tedesco. Una Mercedes-AMG Project One e una Mercedes-AMG SLS Black. Per quanto riguarda la prima, si tratta di un modello ibrido plug-in per cui, dato il suo interesse per i carburanti e i propulsori sostenibili, Hamilton è stato coinvolto nella fase di progettazione e test. Quest’auto è in grado di raggiungere quasi i 220 km/h e ha un costo di circa 2 milioni di sterline. La AMG SLS Black è invece alimentata da un motore V8 da 6,2 litri, che vanta 620 CV.

Ma non è tutto. Il garage di Hamilton include anche altri modelli del marchio tedesco, come per esempio una Mercedes AMG GT R bianca, la stessa utilizzata come Safety Car di Formula 1 dal 2018 al 2020, e una Mercedes AMG G63 6×6, un fuori strada a sei ruote da mezzo milione di sterline. A completare la collezione Mercedes, Hamilton vanta anche una Mercedes-Maybach S600, con motore V12.

L’IMBARAZZO DELLA SCELTA

Il garage di Hamilton si arricchisce poi con una Ferrari LaFerrari, una Ferrari 599 SA Aperta e una LaFerrari Aperta.  Le due LaFerrari montano un motore ibrido da 6,3 litri che produce oltre 900 CV. La 599 SA Aperta, invece, fa parte di un gruppo di 80 versioni prodotte per festeggiare l’80° anniversario di Pininfarina. Ma accanto alle supercar italiane si affiancano anche altri modelli internazionali, che permettono a Hamilton di scegliere sempre l’auto perfetta per ogni occasione.

Tra queste troviamo infatti anche una Shelby Cobra 427 del 1966, del valore stimato di circa 4 milioni di sterline, e una Ford Mustang Shelby GT500 del 1967. La prima è una vera e propria auto storica, che anno dopo anno viene sempre più quotata all’asta. Anche la Mustang, tuttavia, vanta una bella storia alle spalle. Si tratta di una replica fedele della “Eleanor Mustang”, dal film “Fuori in 60 secondi”. Per assicurarsela, il campione britannico ha speso 1,1 milioni di sterline e, dopo l’acquisto, l’ha fatta personalizzare.

Infine, dopo essere stato pilota McLaren, Hamilton non poteva non aggiungere alla sua collezione anche. una McLaren P1. Nel 2015, dopo essersi allontanato dalla scuderia, ha acquistato questa supercar dotata di un motore a benzina V8 biturbo da 3,8 litri, abbinato a un motore elettrico che eroga 903 CV.

CHE COSA GUIDA DAVVERO LEWIS HAMILTON?

Potremmo continuare ancora a lungo a descrivere il garage del campione del mondo, che oltre alle quattro ruote è anche grande appassionato di moto (tanto da possedere una Honda CRF450RX). Ma la domanda che sorge spontanea pensando alle supercar che Hamilton colleziona e cura attentamente, è: essendo così attento all’ambiente, qual è davvero l’auto guidata dal campione britannico?

Ad oggi, Hamilton guida quotidianamente un SUV Mercedes EQC Elettrico, del valore di circa 65.000 sterline. Il pilota della Mercedes ha anche. venduto il proprio jet privato nel 2019, proprio con l’obiettivo di prestare maggiore attenzione all’ambiente e di impegnarsi per ridurre progressivamente l’inquinamento.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button