DichiarazioniFormula 1

Toto Wolff su Horner: “Vivo sempre sua testa”

Il boss della Mercedes si apre ai microfoni della stampa in onore della vecchia rivalità con l’attuale team manager della Red Bull

Stagione piuttosto silenziosa quella del 2022, che si è chiusa con pochi diverbi tra i team manager rispetto alla stagione del 2021. Di fatti, Toto Wolff apre la conferenza stampa parlando delle discussioni avute nella stagione precedente con Horner, l’attuale boss della Red Bull.

L’incredibile stagione del 2021 ha regalato numerosi colpi di scena , lasciando spazio anche a diverse critiche. La rivalità tra il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e Max Verstappen ha acceso gli animi dei tifosi, e non solo. Sappiamo bene difatti, come le vicende accadute all’interno della pista siano state trascinate anche al di fuori dai rispettivi team manager, Toto Wolff e Christian Horner. I due team manager infatti, hanno arricchito le conferenze stampa della stagione del 2021 di insulti reciproci, facendo un certo scalpore all’interno del paddock.

Certo, la stagione del 2022 è stata piuttosto silenziosa se paragonata a quella precedente, tuttavia nulla è perduto. A dare il suo punto di vista sulla questione oggi, è Toto Wolff , team principal Mercedes, che si riferisce ad Horner così: Vivo sempre nella sua testa. Quell’uomo è ossessionato. Ogni secondo passato a parlare di Horner per me è tempo sprecato. In seguito Wolff, cambia discorso, focalizzando l’attenzione su qualcosa di molto più importante per lui: la sua famiglia.

“Vivo costantemente dei momenti memorabili in Formula 1. Adoro il mio team, amo le sfide che mi si pongono. Ma quello che davvero amo è la mia famiglia. Ho tre bambini in tutto, uno di 21, 18 e di 5 anni. Avere la famiglia con me è quello che rende tutto più magico. E mia moglie poi, ho trovato il partner perfetto con lei. E’ in grado di guidare più veloce di me, e non è nemmeno tutto. La considero la mia anima gemella. In conclusione, Toto Wolff chiude l’intervista parlando delle aspettative del prossimo anno e dei progetti previsti con il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button