DichiarazioniFormula 1

Hamilton su Vettel: “Sarà dura vederlo andare via”

Il sette volte campione del mondo si apre ai microfoni della stampa, parlando della sua amicizia con il pilota tedesco

Un 2023 ricco di sorprese per la griglia di Formula 1, che dal prossimo anno sarà senza Sebastian Vettel. Numerosi sono i piloti che iniziano ad avvertire la nostalgia, tra cui Lewis Hamilton.

Un mercato piloti particolarmente agitato quello del 2023 per la Formula 1. Tutto scaturito dallannuncio del ritiro del pilota tedesco dell’Aston Martin, lasciando così un sedile vuoto da riempire. Decisione presa dal quattro volte campione del mondo ,e condivisa sulla sua piattaforma social di Instagram durante il mese di luglio, gettando così gli appassionati e i fan in un uragano di emozioni. Ad avvertire la nostalgia per primi sono stati Leclerc, Schumacher e Alonso, ma ad aggiungersi oggi è il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, che si apre alla stampa parlando della figura di Vettel.

Sarà abbastanza triste vederlo andare via. E’ stata un amicizia così inaspettata. E’ così difficile stabilire una connessione quando si è così competitivi e combattere per qualcosa per cui entrambi abbiamo così tanta passione. Tra tutti i piloti contro cui ho gareggiato, Sebastian è stato il primo a supportarmi e a starmi vicino. E’ sempre stato il primo a combattere per determinate cose”, confessa.

Successivamente il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton conclude l’intervista parlando dell’utilizzo delle piattaforme social da parte di Vettel, ormai divenute fondamentali per lui per lanciare messaggi significativi alle giovani generazioni di oggi. Tutta via, più volte abbiamo potuto osservare come i due campioni del mondo talvolta si servano della particolare verniciatura dei caschi per lanciare messaggi su particolari temi di oggi.

Vogliamo ricordare il casco utilizzato da Lewis Hamilton per la lotta ai diritti LGBTQ+ in Arabia Saudita nel 2021, riproposto come tema del suo casco da Sebastian Vettel in Ungheria il mese prima: “Non credo di aver mai visto un pilota nella storia dello sport fare quello che lui fa, soprattutto con l’utilizzo delle piattaforme a disposizione, essere in grado di dimostrare onestà prendendo spesso dei rischi. Lo vedo davvero come un alleato”, conclude.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button