DichiarazioniFormula 1

Hamilton: “Spero che la pandemia possa aiutarci a cambiare”

Il britannico fa un appello alle coscienze, sperando che il Coronavirus sia d’insegnamento per cambiare in meglio, sia nelle abitudini che nello stile di vita

Lewis Hamilton confida che ciò che stiamo vivendo a causa del Coronavirus aiuti a cambiare le abitudini e lo stile di vita dell’essere umano. Perché tutto ciò rende insostenibile la nostra vita sul Pianeta

Il sei volte Campione del Mondo esprime la propria opinione sul drammatico momento che stiamo vivendo in queste settimane. Il pilota britannico si sofferma maggiormente su come l’inquinamento stia scendendo ai minimi storici. Lewis Hamilton che è un attivista ambientalista, avverte dei pericoli arrecati da determinati stili di vita e di quanto la popolazione sia aumentata rispetto a 30 anni fa. 

“Onestamente mi sto documentando molto in questo periodo. E’ pazzesco che nel momento in cui il mondo si sia fermato, l’inquinamento sia diminuito. Chissà perché tutto questo sta accadendo adesso, ma mi sta dando modo di pensare. Nel 1990 c’erano meno di due miliardi persone e ora siamo sette miliardi, 140 milioni di persone nascono ogni anno. Tutte queste statistiche sono incredibili per me, ma non so davvero cosa pensare”, ha così condiviso Lewis Hamilton sul suo account Instagram.

IL CORONAVIRUS COME INSEGNAMENTO PER CAMBIARE IN MEGLIO

“Siamo diventati fuori controllo. Ciò che è ancora più folle è che in questi tempi tristi, quando vediamo più di 40.000 persone morire per questo virus, circa 57 milioni di persone muoiono ogni anno, secondo le statistiche. Ciò significa che ogni giorno in tutto il mondo muoiono più di 150.000 persone”, ha proseguito il britannico, che spera che il Coronavirus sia d’insegnamento per la popolazione globale. 

Lewis Hamilton infatti spera che ciò serva a rendere le persone consapevoli degli urgenti cambiamenti da apportare. La società infatti deve intervenire nelle abitudini, decisioni e modalità di consumo per vivere tutti in modo più sostenibile. Perciò ha concluso dichiarando: “Abbiamo molti cambiamenti da apportare, a partire dalle nostre abitudini. Ma dobbiamo fare attenzione anche alle decisioni che prendiamo, al modo in cui consumiamo e così via. Come possiamo cambiare quando siamo determinati ad agire in determinati modi? Speriamo che questa pandemia globale possa aiutarci a cambiare in meglio”.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button