Formula 1Gran Premio Spagna

Haas: attesi nuovi aggiornamenti in Spagna?

Il Team Principal Guenther Steiner aspetta l’introduzione di un pacchetto più sostanzioso nelle prossime quattro o cinque gare

Il team Haas non guarda agli avversari e decide di affrontare il weekend di Spagna senza nuove componenti

Dopo la disastrosa stagione scorsa, il team Haas ha saputo sfruttare bene il nuovo regolamento 2022. Si può senz’altro affermare che è la monoposto rivelazione dell’anno. Tuttavia, mentre ci addentriamo sempre più nel weekend del Gran Premio di Spagna, Steiner annuncia l’assenza di aggiornamenti da parte del team americano. Alquanto inusuale, visto che il circuito di Catalogna è sempre stato un punto di riferimento per i vari team.

Steiner però non si fa intimidire dalle nuove componenti che porteranno gli avversari. Anzi, è sicuro che la sua vettura abbia ancora tanto potenziale da poter esprimere nella sua versione attutale. “Solitamente la Spagna è il posto più sensato in cui portare aggiornamenti, difatti credo che la maggior parte dei nostri diretti rivali lo faccia“, ha dichiarato il Team Principal. “Noi, invece, abbiamo deciso di aspettare ancora un po’, in quanto credo che la nostra vettura abbia sufficiente performance anche così com’è. Sta a noi trovarla in pista e tirare fuori il meglio da essa“.

Un importante pacchetto sarà introdotto non prima di quattro gare

La buona monoposto che gli ingegneri ed aerodinamici di Haas sono riusciti a concepire adesso non deve certo permettergli di rilassarsi. Il team americano infatti sta lavorando per poter continuare a lottare nel centro classifica e poter mettere stabilmente due vetture nella top 10. “Abbiamo un buon pacchetto, che introdurremo nelle prossime quattro o cinque gare. Sono fiducioso, anche se non so cosa porteranno gli altri” ha continuato Steiner.

I 15 punti che permettono alla Haas di essere in ottava posizione del mondiale costruttori li ha conquistati tutti Kevin Magnussen. Un impatto davvero interessante quello avuto dal danese, che si appresta ad affrontare il GP di Spagna con un buon livello di fiducia. “Credo che nell’arco della stagione i valori in pista cambieranno spesso. Abbiamo visto Mercedes in difficoltà, Alfa Romeo che ha dimostrato prestazioni da podio, noi stessi che lottavamo per posizioni importanti… sarà davvero una stagione interessante“, ha concluso il pilota Haas.

Gabriele Bonciani

Gabriele Bonciani

Fiorentino, laureato in Economia e Turismo, grandissimo amante delle quattro ruote. Mi sono innamorato della Ferrari grazie a Vettel, che mi faceva urlare ed emozionare davanti allo schermo. Poter scrivere del mio sport preferito mi rende orgoglioso e voglio coltivare sempre più questa passione. Nella speranza di tornare a gioire al più presto... #essereFerrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button