DichiarazioniFormula 1

Grosjean e il ritorno da favola con Mercedes

Dopo il terribile incidente che ne ha precluso un degno addio, il francese saluterà la Massima Serie a bordo di una delle Silver Arrows

Romain Grosjean e il ritorno da favola: dopo lo spaventoso incidente guiderà la Mercedes W10 in un test speciale al Paul Ricard dopo GP di Francia

I tifosi di tutto il mondo hanno ancora davanti agli occhi le spaventose immagini dello terribile incidente occorso in occasione del GP del Bahrain 2020. Scene che mai avremmo pensato di rivedere nella Formula 1 moderna, la palla di fuoco che ha avviluppato la Haas #8 ha lasciato il motorsport intero con il fiato sospeso. Eppure, la prontezza di riflessi del pilota unita agli alti standard di sicurezza odierna hanno fatto sì che le lacrime di paura si tramutassero in lacrime di gioia. Sei mesi dopo il fatidico episodio a Sahkir, Romain Grosjean avrà l’opportunità di salutare i fans a bordo della W10 Mercedes in un test privato al Paul Ricard.

“Sono davvero entusiasta di ritornare a bordo di una monoposto di Formula 1″ – ha dichiarato il trentacinquenne francese – “Sarà un’esperienza speciale guidare una macchina vincitrice del Campionato, sarà unico. La prima volta che ho sentito della proposta ero nel letto d’ospedale in Bahrain. Toto (Wolff) stava parlando con i media e mi fece questo invito. Leggere di ciò mi ha motivato tantissimo!”. A seguito dell’incidente Romain è stato costretto a saltare le ultime due gare della stagione, dicendo prematuramente addio alla Massima Serie. Attualmente Grosjean gareggia in Indy-Car per la Dale Coyne Racing riscuotendo già un leggero successo tra i tifosi.

“L’anno scorso la Formula 1 non è potuta andare in Francia a causa del Covid, quindi guidare una Mercedes in occasione del GP di Francia 2021 e successivamente completare un test privato al Paul Ricard sarà un evento speciale. Non riesco ad aspettare!”. Grosjean ha già assaggiato il clima che si respira in fabbrica a Brackley lo scorso 30 marzo, in occasione della prova sedile e dei primi giri al simulatore. Il GP di Francia è in programma il prossimo 23 giugno, mentre il test privato è programmato per il 29 dello stesso mese.

La generosità di Toto

Proprio per via del suo mancato addio al Circus, il boss Mercedes Toto Wolff si è da subito attivato per concedere questa opportunità a Grosjean. “Siamo felici di poter offrire a Romain tale opportunità – ha dichiarato l’austriaco. “L’idea ci è venuta non appena si è aperta l’ipotesi che Romain potesse concludere così la sua carriera. Non volevamo che l’incidente potesse essere il suo ultimo momento in Formula 1. Ha potuto godere di una lunga carriera in Formula 1, volevamo che i suoi ultimi ricordi fossero a bordo di una monoposto che avesse vinto il Campionato”.

“L’incidente di Romain ci ha ricordato quali rischi corrano questi ragazzi ogni volta che entrano nel cockpit. Al contempo però è una grande affermazione degli incredibili passi in avanti che lo sport ha fatto sul versante della sicurezza. Credo che tutto il mondo della Formula 1 sarà felice di rivedere Romain di nuovo in pista”. Grosjean prenderà in prestito la W10 di Hamilton, che si è detto molto entusiasta al riguardo. “Quando è successo tutto, pregavamo affinché tutto andasse per il meglio e vederlo recuperare è stato un grande sollievo. Non vedo l’ora di poterlo accogliere nel Team, ma farà meglio a prendersi cura della mia W10! – ha concluso l’inglese.

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.