DichiarazioniFormula 1Gran Premio Stati Uniti

GP Stati Uniti, Verstappen: “I tifosi vogliono me e Lewis in prima fila”

In un weekend in continuo crescendo per la scuderia di Milton Keynes l’ olandese riesce a tenere dietro il rivale nella lotta al titolo piloti

Max Verstappen conquista la Pole del GP degli Stati Uniti con oltre due decimi di vantaggio sul diretto rivale Lewis Hamilton per la gioia dei tifosi

E’ un ottimo sabato quello della Red Bull che ad Austin riesce ad espugnare almeno nelle sessioni di qualifica uno degli storici feudi Mercedes. Dopo un avvio a rilento gli uomini del team guidato da Christian Horner hanno vissuto un graduale crescendo: la pole di Verstappen ottenuta con oltre due decimi di margine sul sette volte campione del mondo sono una testimonianza dell’ottimo stato di forma della scuderia di Milton Keynes. Soltanto uno stratosferico Lewis Hamilton riesce a negare in extremis una prima fila completa al duo Verstappen-Perez per una domenica all’insegna dello spettacolo per i tifosi.

“E’ stato molto entusiasmante la fuori” – ha dichiarato Verstappen nelle interviste post-sessione – “lo è stato anche fare il tempo più veloce con la mescola media nel Q2. Nella Q3 il primo tentativo non è stato fantastico, nell’ultimo giro poi c’era anche qualche goccia di pioggia nell’ultimo settore. Non ero sicuro di riuscire a mantenere il tempo, però è bastato quello che sono riuscito a fare. Ottenere la prima e la terza posizione è sinonimo di ottima prestazione per il team”.

Nonostante debba da subito guardarsi le spalle, Verstappen potrà almeno sulla carta contare sull’appoggio del messicano. Con Bottas lontano per via di una penalità il matador Hamilton dovrà vedersela con due tori contemporaneamente. “Vedere me e Lewis in prima fila credo sia quello che tutti i tifosi vogliono” – conclude l’olandese – “sicuramente domani proveremo a fare una bella partenza. Speriamo poi di riuscire a lavorare bene insieme (con Sergio, n.d.r.) per riuscire ad ottenere il miglior risultato possibile come squadra”.

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.