DichiarazioniFormula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna: nuovo telaio per la vettura di Vettel

Il tedesco monterà sulla sua monoposto un nuovo telaio, dopo aver individuato un piccolo difetto su quello utilizzato a Silverstone

Binotto aveva già lanciato un suggerimento nei giorni scorsi, ma proprio alla vigilia della tappa spagnola, la Ferrari ha fatto sapere che le monoposto del tedesco monterà un nuovo telaio

Nuovo telaio sulla vettura di Sebastian Vettel. In occasione del GP di Spagna, per il tedesco verranno apportate delle piccole modifiche, in seguito all’individuazione di un piccolo difetto sulla sua monoposto dovuto a un impatto subito nel corso dello scorso weekend di gara.  Come affermato da Simone Resta, a capo del reparto ingegneristico, sulla SF100 di Vettel. Non verranno apportati dei miglioramenti, ma semplicemente si procederà alla sostituzione del telaio danneggiato.

NUOVO TELAIO… NUOVO RENDIMENTO?

In realtà, non sembrerebbe funzionare così. Secondo le parole di Resta, il difetto individuato non sembrerebbe aver avuto delle conseguenze sul ritmo della monoposto di Vettel nel corso del GP di Silverstone: “Non ci saranno migliorie sulla SF100 per il prossimo fine settimana. Tuttavia, Sebastian avrà un nuovo telaio, perché dopo averlo analizzato, ci siamo resi conto di un piccolo difetto su quello utilizzato a Silverstone. Non credo avrà un grande impatto sul suo rendimento, ma penso che sia la decisione migliore”.

A fare da eco alle dichiarazioni di Resta, non hanno tardato ad arrivare anche quelle dello stesso Vettel. Già nel corso della gara della scorsa settimana, attraverso il suo team radio era risultata evidente la frustrazione provata per via del pessimo passo gara. Nonostante tutto, prima di approdare in terra inglese, per il tedesco non c’erano stati dubbi sul rendimento della monoposto e lui stesso si era detto abbastanza soddisfatto.

Abbiamo avuto un problema nella prima gara e poi non ho avuto buone sensazioni durante la qualifica e tantomeno in gara. Poi la seconda tappa in Austria è stata molto breve, mentre in Ungheria è stata una gara più normale. Siamo arrivati qui a Silverstone e mi sono reso conto che nelle due gare consecutive non sono riuscito a migliorarmi”.

Al di là delle prestazioni avute nei due weekend precedenti, per il GP di Spagna Vettel cercherà di dare il massimo. L’obiettivo è sempre quello di limitare i danni e di raggiungere il miglior risultato possibile. In vista della tappa spagnola, però, il tedesco si è detto in generale ottimista: “[…] Ogni volta che mi alzo dal letto, voglio dare il meglio. Ho voglia di scendere in pista in Spagna e sono sicuro che se riuscissi a partire un po’ più in alto sulla griglia, potremmo avere una gara pulita e quasi normale”.

Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button