DichiarazioniFormula 1Gran Premio Russia

GP Russia, Red Bull: “Vediamo il meteo per domani”

Al termine delle due sessioni di prove libere, da Sochi ecco i commenti a caldo di Max Verstappen e Sergio Perez

SI PROSPETTA UNA BELLA SFIDA PER RED BULL NEL WEEKEND DEL GP RUSSIA: VERSTAPPEN PARTIRA’ DAL FONDO DELLA GRIGLIA

Nella giornata di venerdì ha ufficialmente preso il via il weekend del GP Russia, per il team Red Bull, con le due sessioni di prove libere sul circuito di Sochi. Un weekend che tra l’altro si preannuncia instabile dal punto di vista meteorologico, con possibilità di pioggia. Pertanto nella prima giornata in pista, Red Bull così come gli altri team hanno lavorato molto in vista delle qualifiche e della gara.

Prima giornata che vede, le Mercedes molto veloci e in ottima forma, in entrambe le sessioni è stato Valtteri Bottas a chiudere con il miglior tempo, con Lewis Hamilton in seconda posizione. Red Bull parte in sordina, con Max Verstappen che dovrà scontare la penalità per l’incidente con Hamilton a Monza. Nell’ultima ora è arrivata la notizia di un’ulteriore penalità per aver cambiato la power unit, perciò l’olandese scatterà in fondo alla gruppo, insieme al pilota della Ferrari Charles Leclerc, penalizzato anche lui per lo stesso motivo.

La sfida in campionato si sta facendo sempre più intensa tra Red Bull e Mercedes, e tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Per Super Max si prospetta un weekend, e un gran premio in salita, vista la posizione di partenza. Tuttavia, conosciamo le doti del pilota della Red Bull, quindi occhi puntati sulla monoposto numero 33.

Punto interrogativo su Sergio Perez, che è sembrato in difficoltà a livello di ritmo su questa pista in questa giornata. In entrambe le sessioni, il messicano conclude in 11° posizione e lontano nei tempi rispetto ai primi 10. Vedremo se riuscirà a trovare il giusto ritmo in vista di sabato.

VERSTAPPEN: “ABBIAMO DECISO DI PRENDERE LA PENALITA’ QUI”

“Abbiamo pensato che qui in Russia, sarebbe stata l’occasione migliore per prendere la penalità per la sostituzione del motore. Abbiamo preso in considerazione tutto, prima di prendere la decisione. Ovviamente abbiamo tenuto conto del meteo per domani. Prima o poi, la penalità l’avremmo scontata. Perciò, se non avessimo deciso per Sochi, l’avremmo presa altrove,” le prime parole di Max Verstappen, commentando la penalità che dovrà scontare.

“Per quanto riguarda il set up, stiamo cercando di avere la miglior monoposto per questo weekend, nonostante la partenza dal fondo della griglia. Spero che il lavoro che stiamo facendo funzioni, proveremo di fare il meglio possibile in vista della gara di domenica. Per il momento, aspettiamo e vediamo quali saranno le previsioni meteo per domani,” ha poi così aggiunto il pilota della Red Bull in conclusione.

PEREZ: “MERCEDES SONO MOLTO FORTI QUI”

Il commento di Sergio Perez, al termine della sua prima giornata trascorsa sulla pista di Sochi: “Penso che abbiamo raccolto qualche ottima informazione, in vista delle qualifiche di domani. A causa della pioggia, non ci sarà molta attività in pista, quindi oggi probabilmente è stata l’ultima chance per provare in condizioni d’asciutto, prima della qualifica”.

“Penso che la macchina abbia del potenziale per questo weekend, dobbiamo essere certi di andare nella giusta direzione. Credo che il mio primo e secondo settore, siano andati bene, ma ci sono aree dove devo migliorare, soprattutto nel terzo settore. Prevediamo di effettuare qualche modifica al set-up, affinché la monoposto sia perfetta indipendentemente dal meteo, previsto per le qualifiche. Tuttavia, ci sono ancora molto cose interessanti da analizzare più tardi, questa sera,” ha così proseguito Perez.

In conclusione: Max partirà dal fondo della griglia, perciò si prospetta una bella sfida per il team. Mercedes sono molto forti qui, ma speriamo di essere capaci di metterli sotto pressione, e qualificarci molto vicini. Sarebbe l’ideale”.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.