Formula 1Gran Premio Olanda

GP Olanda, Verstappen: “Una pole incredibile”

Il pilota di casa ha conquistato un incredibile prima piazza dopo un magnifico giro

Max Verstappen, nel suo GP d’Olanda, è riuscito a piazzarsi in pole position precedendo uno spettacolare Leclerc di soli 21 millesimi

Tutti i riflettori del GP d’Olanda erano puntati verso Max Verstappen, che rispettando le attese ha saputo conquistare una stupenda pole position. Il pilota campione del mondo, già dalla Q1 ha mostrato di esser in grande spolvero, dopo delle prove libere in cui la Ferrari è sempre stata davanti, mostrando in Q2 una prova di forza incredibile. Nella seconda sessione delle qualifiche, l’olandese, ha compiuto un giro, con gomme usate, facendo un tempo di 1’10”927. In Q3, invece, si è vista una fantastica “battaglia” con Leclerc, vinta da Verstappen grazie ad un tempo record di 1’10″342. In questa pista la Red Bull non è stata la miglior monoposto, infatti la Ferrari ha mostrato dei netti miglioramenti, rispetto al week-end di Spa.

Una pole incredibile, specialmente dopo la situazione difficile di ieri . Abbiamo lavorato tutta la notte per migliorarci e siamo riusciti a riavere una monoposto competitiva“, queste sono le parole di Verstappen sui miglioramenti della monoposto austriaca dalle prove libere del venerdì .”Oggi abbiamo fatto un bel giro, però la Ferrari è vicino a noi lo stesso, una situazione pazzesca. La vettura è parecchio cambiata dalle PL2, ma oggi la monoposto era un piacere da guidare“, con queste parole, l’olandese, conclude l’intervista.

In vista della gara di domani

L’olandese,  per la partenza della gara di domani, dovrà fare a meno di Perez, qualificato in quinta posizione. Max dovrà guardarsi le spalle da Leclerc, secondo, e Sainz, terzo, in una situazione che sembra quasi un déjà-vu della scorsa stagione. Verstappen dovrà riuscire a difendere la prima posizione, che vorrà dire avvicinarsi sempre di più al secondo titolo iridato dell’olandese, infatti se il pilota campione del mondo riuscirà a vincere andrà a mostrare che questo mondiale ha un solo dominatore.

Mattia Peddis

Sono Mattia uno studente di scienze politiche con la passione per la Formula 1 e per la politica. Il mio obbiettivo è quello di trasmettere la mia passione per il Motorsport attraverso la scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.