DichiarazioniFormula 1Gran Premio Olanda

GP Olanda, Verstappen: “Domani non sarà semplice”

Max Verstappen è riuscito a conquistare la settima pole position stagionale davanti al suo pubblico

Davanti ad un pubblico olandese scatenato Verstappen è riuscito a precedere Hamilton di 38 millesimi

Max Verstappen, qui a Zandvoort, era l’uomo più atteso. E almeno per oggi, il pronostico è stato rispettato. L’olandese della Red Bull al termine della Q3 ha preceduto le due Mercedes, con Lewis Hamilton, secondo, staccato di soli 38 millesimi. Un gap minimo, che ci conferma che la gara di domani sarà aperta a qualsiasi scenario.

Queste le parole a caldo del padrone di casa, in estasi dopo la Pole conquistata.  “Sensazione fantastica fare la pole qui oggi. Questo pubblico è incredibile. Sto avendo un sostegno meraviglioso e non finirò mai ringraziare abbastanza la mia gente. La macchina oggi era molto bella da guidare, è andato tutto come speravo. La pista mi piace tanto, quando continui a girare e trovi il giusto feeling è una figata.”.

Verstappen si è poi proiettato sulla gara di domani,, con l’intenzione di portare a casa un successo determinante in ottica mondiale. “La gara? Beh, la affrontiamo partendo dalla posizione migliore. Questo è positivo, perchè sappiamo che superare è difficile, ma non mi aspetto una gara semplice. Ci sono tanti giri da percorrere e le gomme faticano ad alte temperature. CI godiamo la giornata di oggi, e speriamo di riuscire a completare l’opera“.

L’inconveniente, per Verstappen, arriva dall’altra parte del box. Sergio Perez infatti è stato eliminato già a partire dal Q1 e difficilmente potrà essere utile alla causa durante la determinazione delle strategie. Max, insomma, sarà costretto a sfidare le Mercedes in una condizione di inferiorità numerica. Una situazione non ideale, ma comunque gestibile, per quello che fino a questo momento è stato il mattatore del weekend. In caso di vittoria Max è certo di balzare in testa alla classifica iridata, dove al momento deve ancora recuperare tre lunghezze da Hamilton.

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.