Formula 1Gran Premio Olanda

GP Olanda, Perez: “Ho perso secondi per il traffico in pit lane”

Mentre il compagno di squadra prende la pole nel suo Gran Premio di casa, il pilota messicano non riesce a superare il Q1

Momento deludente oggi nel corso della sessione di qualifiche. Sergio Perez non è riuscito a portare la sua Red Bull più in alto della sedicesima casella

Tra le cinque monoposto eliminate al termine del Q1 durante le qualifiche di questo GP d’Olanda, sorprende vedere la Red Bull di Sergio Perez. Soprattutto dopo che Max Verstappen, con la stessa vettura, è riuscito poco dopo ad assicurarsi la pole position della sua gara di casa. “Oggi sono molto deluso, soprattutto perché avevamo una monoposto così fantastica.” ha infatti ammesso il messicano una volta fuori dalla pista. “Avevamo tutto ciò che potevamo, stavamo facendo ottimi progressi“.

“Penso che avessimo un grande potenziale per oggi, e ci siamo persi solo un paio di cose“. In particolare, il messicano ha lamentato i problemi derivati dal traffico in pit lane, che non gli ha permesso di avere un buon giro d’uscita. Perez infatti non è riuscito a cominciare il giro veloce prima della bandiera a scacchi: “Probabilmente stavamo trasportando un po’ troppo carburante per il Q1. Eravamo meno al sicuro di quanto pensassimo e alla fine gli altri piloti hanno creato dei vuoti in pit lane, e lì ho perso un paio di secondi“.

IN OLANDA VERRANNO CAMBIATE PARTI DEL MOTORE DI PEREZ

Anche Christian Horner ha dato la stessa spiegazione per la scarsa prestazione della sua seconda guida: “L’abbiamo mandato fuori abbastanza in tempo,” ha dichiarato “Ma sono tornati tutti in pit lane e poi ha perso molto tempo in pista. Domani dobbiamo reagire con Perez“. Il team principal ha anche sottolineato il diverso approccio che per tutto il weekend i suoi due piloti hanno avuto: “Penso che Max sia stato ottimo nel primo settore tra la curva 2 e la 3. Invece la fiducia in Sergio non c’era“.

Horner ha poi dichiarato che il team cambierà alcune parti del motore della monoposto di Perez, prendendo così una penalità in griglia. Tale decisione è stata presa in modo da evitare di scontare una sanzione così pesante durante un altro Gran Premio. Quando magari una retrocessione in griglia sarà più dannosa: “Cambieremo più parti possibili,” ha così annunciato “In modo da poter ridurre al minimo i danni, per così dire, e non avere più penalità per il resto della stagione“.

 

 

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Sono appassionata di letteratura e di teatro, e studio per poter specializzarmi in questi due campi. Con la Formula 1 e i motori è stato amore a prima vista. Tifosa della Rossa nonostante tutto, la Formula 1 è tra le cose che più mi emozionano al mondo. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.