Formula 1Gran Premio Monaco

GP Monaco, Vettel: “Stavo aspettando questo momento”

Il tedesco ha chiuso la gara di Monte Carlo in quinta posizione, firmando finalmente una buona prestazione con Aston Martin

L’esordio con il nuovo team non è stato facile, ma finalmente l’ex pilota Ferrari ha chiuso con un buon piazzamento…che fa bene anche all’umore

Lo stavamo aspettando“. Con queste parole Sebastian Vettel ha commentato il suo GP di Monaco, che lo ha visto chiudere in quinta posizione. Una gara non particolarmente entusiasmante, ma per lui e per Aston Martin ha significato davvero molto e, forse, lo ha rimesso in pista in modo decoroso, dopo le difficoltà dell’esordio con il nuovo team e le tante voci e critiche diffusesi sul suo conto.

Nel corso della gara, il tedesco ha dimostrato buon ritmo ed è sembrato molto più a suo agio con la vettura. Una combinazione che lo ha portato a segnare i primi punti dell’anno, oltre che a tenere dietro due ottimi piloti come Lewis Hamilton e Pierre Gasly. Si tratta di un piccolo passo per Vettel, ma il GP di Monaco rappresenta sicuramente la sua migliore prestazione finora. Nel corso delle gare precedenti, infatti, il tedesco ha sempre sofferto la nuova monoposto, non riuscendo a dimostrarne il potenziale.

MONACO TOGLIE UN PESO A SEBASTIAN VETTEL

È stata una buona giornata, con tutte e due le monoposto a punti. Stavamo aspettando tutto questo. È stata una giornata importante per tutti noi, per il team e per i ragazzi. Un ottimo messaggio anche per chi sta in fabbrica“, ha dichiarato Vettel. “Monaco ha sempre il potenziale per essere una gara speciale e lo è stata anche questo weekend“.

Sulla scia del GP di Monaco, il tedesco si sente ora confidente con la vettura e con le sue potenzialità. “È un anno lungo“, ha infatti proseguito. “Probabilmente è questione di tempo. Essere quinti, sicuramente, è un ottimo risultato per noiMettiamo in tasca questi punti e speriamo di poter essere altrettanto performanti a Baku. È un circuito cittadino, anche se diverso, perché è molto veloce con un unico lungo rettilineo. Ma vedremo cosa riusciremo a fare“.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.