Formula 1Gran Premio Messico

GP Messico, Verstappen: “Cercheremo di vincere ancora”

Non bastava raggiungere Vettel e Schumacher, Verstappen ha voluto superarli e diventare il primo pilota a vincere 14 GP in stagione, ma non è ancora sazio…

Ha ancora sete di vittorie Max Verstappen, che raggiunge la numero 14 in stagione avendo tagliato il traguardo per primo nel GP del Messico

Non la gara più entusiasmante dell’anno quella corsa all’Autodromo Hermanos Rodriguez, che ha visto le prime posizioni cristallizzarsi già dopo il primo giro. Il GP della Città del Messico è stato vinto per il secondo anno consecutivo da Max Verstappen, il quale ha dominato la gara e che, grazie a questo successo, rompe l’ennesimo record. Quattordici vittorie in una singola stagione, traguardo mai raggiunto da nessun altro pilota: Vettel e Schumacher si fermano a tredici. L’olandese entra nuovamente nella storia. C’è dunque da festeggiare in casa Red Bull, sebbene in precedenza Helmut Marko avesse dichiarato che la priorità per la scuderia fosse un’altra.

Continua una stagione incredibile per l’olandese

Primo intervistato al termine della gara, Verstappen parla al microfono di Marc Gene. La partenza mi ha aiutato molto per il resto della gara, mantenere la testa dopo la curva 1″ afferma il Campione del Mondo. “Eravamo anche su una strategia diversa rispetto alle macchine che ci stavano vicine, però è un risultato incredibile. Il passo è stato davvero molto positivo, abbiamo dovuto gestire le gomme perché abbiamo fatto uno stint molto lungo con le medie, però siamo riusciti a farle funzionare“. 

Si parla poi del pubblico, che ha tifato il proprio campione di casa tutto il tempo, ma che non è stato da meno con il numero uno di Red Bull. “È un’atmosfera incredibile, fantastico. Adoriamo venire qui”. L’olandese, in generale, non è di molte parole, e si limita a una frase molto stringata anche quando interrogato circa il record di vittorie: “È stata una stagione incredibile finora, ce la stiamo godendo e cercheremo di vincere ancora. La vittoria del titolo non ridimensiona le ambizioni di Verstappen, che dunque vuole continuare a perseguire successi. Davanti a sé ha ancora due gare, che potrebbero portare ad altrettante vittorie. Qualcuno riuscirà a fermarlo?

Carlotta Ramaciotti

Da 20 anni appassionata di sport. L'amore per i motori nasce dal papà e cresce insieme alla mamma e a questo si lega la passione per la scrittura. Obiettivo: fare della mia passione il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button