DichiarazioniFormula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Gran Bretagna, Ricciardo: “Un quarto posto bellissimo”

Il pilota australiano ha chiuso a un soffio dal podio, performance che lo motiva molto per il prossimo weekend

Quella che per la Renault si apprestava a essere una buona gara, ha trovato conferma nelle prestazioni di entrambi i piloti, soprattutto con il quarto posto dell’australiano

Quarta posizione per Daniel Ricciardo, sesta per Esteban Ocon. La Renault aveva già dimostrato un buon passo gara durante la giornata di venerdì e oggi ha mantenuto alte le aspettative, chiudendo la gara di Silverstone con entrambe le monoposto a punti. Per Ricciardo, in particolare, quella di oggi è stata la miglior posizione conquistata con i colori della scuderia francese.

Dopo lo spegnersi dei semafori, l’australiano ha guadagnato due posizioni durante l primo giro, portandosi dall’ottava alla sesta posizione. Aiutato poi anche dalla seconda Safety Car, Ricciardo ha avuto modo di rientrare ai box per primo e montare gomma hard, per puntare a chiudere la gara in gran carriera.

UNA GARA PAZZA

Lo stesso pilota ha descritto il Gran Premio di Silverstone come una gara pazza, soprattutto per quanto riguarda i giri finali. In merito invece alla sua prestazione, Ricciardo ha ammesso di aver avuto una buona giornata e di essere molto soddisfatto della sua quarta posizione, soprattutto dopo quanto accaduto nelle battute finali.

È stata una gara assurda alla fine ed è davvero molto bello sapere di essere arrivato quarto. Abbiamo fatto una buona partenza, salendo fino in sesta posizione e avendo un buon ritmo. Dopo la prima Safety Car ero molto vicino a Carlos Sainz, ma non avevo abbastanza potenza e questo ha permesso a Lando di superarmi e io ho perso l’opportunità”.

Un sorpasso mancato che, per Ricciardo, è stato un po’ frustrante. Del resto si sa, l’australiano è il re dei sorpassi e riuscire a superare in gara colui a cui il prossimo anno soffierà il sedile, sarebbe stata sicuramente un’ottima soddisfazione. Nonostante tutto, il pilota della Renault ha continuato a rimanere concentrato e a spingere tutto il possibile, sicuro di poter chiudere la gara con una buona posizione.

PER RICCIARDO, UNA SECONDA PARTE DI GARA ENTUSIASMANTE

La gara poi si è animata […]. Avevamo del ritmo verso la fine e sono stato in grado di raggiungere Lando, poi Carlos ha avuto un problema. Ho visto Charles avvicinarsi e forse con un paio di altri giri avremmo potuto salire sul podio. Abbiamo un’altra chance la prossima settimana. Siamo stati aiutati da un po’ di caos oggi, ma eravamo sicuramente nella top 6 oggi ed è stato bello”.

Insomma, per l’australiano è stata una gara degna di nota, che sicuramente lo spingerà a dare il massimo anche durante il prossimo weekend. Del resto, la Renault ha dimostrato di aver fatto enormi passi avanti e di essere molto competitiva sul circuito di Silverstone. Un’accoppiata perfetta, se si pensa che a guidare una delle monoposto è proprio Ricciardo, in grado di firmare sorpassi da 10 e lode.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button