Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

Gp Gran Bretagna, anteprima: orari tv, il circuito, il meteo

Tutto è pronto per questa 4° tappa del Mondiale 2020 sul circuito di Silverstone. Nell’attesa del weekend ecco l’anteprima gli orari tv e il meteo

GP Gran Bretagna, round 4°. La stagione agonistica 2020 di Formula 1 prosegue il suo percorso giungendo in Gran Bretagna con il circuito di Silverstone, che ospiterà i nostri protagonisti per due weekend di gara

Dopo ben tre settimane intense con i due gran premi disputati in Austria e il Gp Ungheria, la Formula 1 si è concessa un fine settimana di relax, ma ora è tempo di riprendere il suo percorso, arrivando in Gran Bretagna e sul mitico circuito di Silverstone dove nel weekend si terrà il Gp Gran Bretagna.

Ci siamo lasciati alle spalle i primi tre gran premi di questo strano Campionato del Mondo 2020, con la certezza di avere una Mercedes nettamente in forma, come confermato al Gp Ungheria, capace di dominare nel weekend e soprattutto in gara. La squadra Campione del Mondo in carica, si trova al momento in prima posizione della classifica costruttori, grazie alle tre vittorie ottenute da Valtteri Bottas (1 vittoria) e da Lewis Hamilton (2 vittorie).

GP Gran Bretagna anteprima 2020
Credits: Red Bull press area

Alle spalle delle “Frecce Nere”, troviamo una Red Bull in buona forma, nonostante abbia sofferto di qualche difficoltà a livello di affidabilità e potenza del motore. Tuttavia, ha collezionato due podi e qualche buon piazzamento nelle ultime due gare, che le ha permesso di ottenere la seconda posizione in classifica. Vedremo come si comporterà a Silverstone, di sicuro sarà da tenere d’occhio insieme a Max Verstappen.

Reduce da un miglior inizio  di stagione, la McLaren si trova in terza posizione in classifica, e sul circuito di casa sarà di sicuro da tenere d’occhio, dove vorrà ottenere altrettanti importanti risultati, così come il giovane pilota inglese Lando Norris e lo spagnolo Carlos Sainz Jr.

In attesa di sapere il verdetto sulle presunte irregolarità della vettura, la Racing Point è il team che fin dai test ha sorpreso tutti per la velocità e le prestazioni dimostrate in pista. La sede è a pochi chilometri dal circuito, e di sicuro vorrà fare il possibile per far bene.

Dopo un avvio al di sotto delle aspettative, al Gp Gran Bretagna, è atteso un veloce riscatto da parte della Ferrari con una SF1000 apparsa in difficoltà a livello di prestazioni e velocità e con un gap importante rispetto alla Mercedes. Gli aggiornamenti portati nelle ultime gare, non sembrano aver portato quel risultato sperato, e di sicuro ci sarà molto da fare per poter recuperare terreno nei confronti degli avversari. Intanto vedremo se nella settimana di pausa, a Maranello siano riusciti a lavorare a qualche altra soluzione da portare in pista.

Ora ci apprestiamo a vivere una nuova tappa, con il Gp Gran Bretagna gara di casa per la maggior parte dei team dato che le loro sedi distano a pochi chilometri dal circuito e dei piloti, tra cui Lewis Hamilton, Lando Norris, George Russell. Purtroppo quest’anno, non ci sarà il pubblico sulle tribune a sostenere i loro team e piloti di casa, causa Covid-19 che ha costretto gli organizzatori a far disputare il gran premio a porte chiuse.

SILVERSTONE INTERNATIONAL CIRCUIT

La Formula 1 torna sul circuito di Silverstone, dove si terrà il Gp Gran Bretagna. Silverstone è situato a cavallo di due contee: metà nel Buckinghamshire e l’altra metà nella piccola località del Northampstonshire con poco più di duemila abitanti.

GP Gran Bretagna anteprima 2020
Credits: Pirelli press area

La sua conformazione la rende tra le piste più veloci del Campionato e per la sua storia, rappresenta uno dei circuito più affascinanti al mondo. Il tracciato nasce nel 1948, in un’area in cui sorgeva un aeroporto della Royal Air Force utilizzata nella Seconda Guerra Mondiale, sfruttando le tre piste usate dagli aerei disposte a triangolo e che storicamente erano usate unendole e raccordate tramite curve, disegnate con delle balle di fieno. In questo modo si poteva avere rettilinei lunghi, e di conseguenza, velocità molto elevate per le macchine di quel periodo storico. Le curve non erano molto difficili avendo così una media oraria sul giro elevato, rendendo il tracciato il più veloce del mondo.

Nel corso degli anni, la pista ha subito numerosi lavori di modifiche, che ne hanno cambiato il layout anche per assecondare le esigenze e migliorare la sicurezza. Tra le modifiche più importanti, sono state fatte alla curva “Becketts” nel 1991 dove fu sistemata una sequenza di curve che per la sua difficoltà e spettacolarità è considerata tra le più emozionanti del mondiale, ancora oggi presenti: la trio “Maggots-Becketts-Chapel”. Nel 2011, la pista subì altri lavori di modifica, che vede spostare la linea del traguardo e una struttura più rinnovata.

La prima edizione del Gp Gran Bretagna si è disputato a Silverstone nel 1950, dando così vita alla Formula 1. Una tappa da sempre presente nel calendario, nel corso di tutti gli anni di esistenza della Formula 1, tranne quando si disputò ad Aintree e a Brands Hatch. Motivo in più perché è tra gli appuntamenti più attesi e che richiama un gran numero di appassionati.

PIRELLI: C1, C2, C3

Per l’appuntamento britannico, dove Pirelli è title sponsor sono state nominate le mescole C1, C2 e C3 ovvero White Hard, Yellow Medium e Red Soft. Il tracciato di Silverstone per via delle sue caratteristiche, è piuttosto severo dal punto di vista dei pneumatici. Per poterlo affrontare, occorre un buon assetto e ben bilanciato e che si adatta ad ogni caratteristica della pista, comprese le sezioni più lente e la sequenza di curve veloci come la più nota “Maggots-Becketts-Chapel”, dove i pneumatici soffrono di carichi elevati.

Negli ultimi due anni, il tracciato ha subito due riasfaltature. Rispetto al 2019, la pista dovrebbe essere meno scivolosa e più matura. L’asfalto è piuttosto rugoso.

CHE TEMPO FARA’?

Secondo l’ultimo bollettino meteo, il weekend del Gp Gran Bretagna sarà caratterizzato da cielo sereno e con poche piogge  nel Northamptonshire. Nei tre giorni di attività in pista, è previsto un calo delle temperature, che potrebbe modificare i valori in campo e mettere in difficoltà anche a livello di strategie team e piloti.

Per la giornata di venerdì, il cielo sarà per lo più soleggiato, con il 20% di possibilità di pioggia e temperature tra i 16°C e 31°C. Per la giornata di sabato, il cielo sarà parzialmente nuvoloso, con il 10% di possibilità di pioggia e temperature attese tra gli 11°C e 22°C. Cielo nuvoloso anche per la giornata di domenica, con il 10% di possibilità di pioggia e temperature tra i 12°C e 19°C.

ORARI TV

GP Gran Bretagna anteprima 2020
Credits: Pirelli press area

Tutto pronto per il back-to-back a Silverstone e la 4° tappa della stagione 2020 con il Gp Gran Bretagna che sarà trasmessa in diretta ed esclusiva da Sky Sport F1 HD con le prove libere 1 e 2, prove libere 3, Qualifiche e gara. Mentre TV8 trasmetterà in differita questa tappa, soltanto Qualifiche e gara. Non mancherà il Live di F1world che trasmetterà e racconterà in diretta giro dopo giro la gara.

Qui in dettaglio gli orari Tv del Gp Gran Bretagna 2020:

Venerdì 31 Luglio

dalle 12:00 alle 13:30: Prove Libere 1 (diretta esclusiva Sky Sport F1 HD; no differita TV8);

dalle 16:00 alle 17:30: Prove Libere 2 (diretta esclusiva Sky Sport F1 HD; no differita TV8 ).

Sabato 01 Agosto

dalle 12:00 alle 13:00: Prove Libere 3 (diretta esclusiva Sky Sport F1 HD; no differita TV8);

dalle 15:00 alle 16:00: Qualifiche (diretta esclusiva Sky Sport F1 HD;  differita TV8 dalle 18:00, inizio collegamento alle 17:00)

Domenica 02 Agosto

dalle 15:10: Gara (diretta esclusiva Sky Sport F1 HD; differita TV8 dalle 18:00, inizio collegamento alle 16:30)

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button