DichiarazioniFormula 1Gran Premio Francia

GP Francia Bottas: “Meglio rispetto a due settimane fa”

Domani al Paul Ricard il finlandese della Mercedes partirà dalla terza posizione. Davanti a lui ci sono Max Verstappen e Lewis Hamilton

GP FRANCIA 2021. IN QUALIFICA VALTTERI BOTTAS SI PRENDE LA TERZA POSIZIONE, E DOMANI PRENDERA’ IL VIA DALLA SECONDA FILA

Due anni dopo torna il Paul Ricard e il GP Francia. Poco fa si sono concluse le qualifiche del settimo gran premio della stagione 2021, che scatterà domenica 20 giugno alle ore 15:00. In pole position c’è Max Verstappen con la Red Bull, alle sue spalle le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Dopo due gran premi nei quali Valtteri Bottas è apparso praticamente assente, tra sfortune e mancanza di prestazioni, al Paul Ricard in questo inizio di weekend sembra essere tornato in palla. Autore del miglior tempo nella prima sessione di prove libere di venerdì, nella seconda e terza sessione ha concluso nelle prime tre posizioni, non perdendo contatto con Max Verstappen e Lewis Hamilton.

La situazione del finlandese in questo periodo, non è delle migliori, con la Mercedes che è a lavoro per decidere sul suo futuro nel team. Futuro che dall’atmosfera che tira in quel di Brackley non sembra essere molto roseo, ma per questo lo sapremo a tempo debito.

Tornando al GP Francia, in qualifica abbiamo visto un Valtteri Bottas molto veloce nelle fasi iniziali della Q1, facendo segnare il suo miglior tempo in 1:31.669, balzando al comando prima di essere risucchiato nel gruppo. Meglio in Q2, quando a pochi minuti dal termine riesce a segnare un altro suo miglior crono in 1:30.735 e chiudere la manche in testa della classifica. Infine in Q3, non riesce ad andare oltre la terza posizione e domani scatterà dalla seconda fila con accanto Sergio Perez con la seconda Red Bull.

VALTTERI: “RED BULL MOLTO VELOCE”

Le prime parole di Valtteri Bottas ai microfoni di Paul Di Resta, al termine delle qualifiche del GP Francia: “È un buon fine settimana, sicuramente molto meglio rispetto a un paio di settimane fa. Perlomeno il passo c’era”.

“Da quello che abbiamo visto oggi, sembra che la lotta sarà molto serrata con le Red Bull. L’ultimo giro in qualifica è stato piacevole. Manca ancora qualcosa per poter essere ancora più vicino agli altri. Ho peraltro trovato del forte vento. In ogni caso la Red Bull è stata molto veloce”.

“Nel primo giro in Q3 ho commesso. Sono andato meglio nel secondo giro. Mi è mancata un po’ di velocità. Ci dobbiamo lavorare,” così in conclusione il pilota della Mercedes.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.