Formula 1Gran Premio Canada

GP Canada, Stroll: “È stata una gara difficile, ma l’abbiamo gestita bene”

Le parole di Lance Stroll a conclusione della gara di Montreal dove è riuscito, insieme a Fernando Alonso a portare doppi punti per Aston Martin

Un solido GP del Canada per Aston Martin ma sopratutto per Lance Stroll che è riuscito a chiudere in settima posizione davanti al suo pubblico

A Montreal il meteo ha giocato le sue carte, diventando protagonista indiscusso, dove a trionfare è stato un super Max Verstappen, e dove la Ferrari ha visto il suo sprofondo rosso. Ma in Canada, siamo riusciti a vedere un Aston Martin risalire dalle retrovie, portando doppi punti a casa. Rispetto alle gare precedenti, sia Alonso che Stroll hanno mostrato sin dal venerdì prestazioni molto più solide, che hanno portato i suoi frutti nella corso della gara.

Dopo una sesta e una settima posizione conquistata, il team inglese può ritenersi soddisfatto. Soprattutto Stroll può sorridere: dopo numerose gare sottotono, il pilota canadese è riuscito a svolgere una gara molto solida, davanti al suo pubblico. Riuscirà Aston Martin a mantenere un ritmo più competitivo in vista dei prossimi appuntamenti previsti nel calendario?

Le parole di Stroll

A conclusione della gara, ecco quali sono state le sensazioni del pilota canadese: “Sono molto contento della nostra prestazione oggi. È stata una gara difficile, una delle più difficili che io ricordi, e le condizioni mutevoli ci hanno tenuto all’erta, ma l’abbiamo gestita bene” ha dichiarato il pilota canadese.

“Il primo stint è stato incentrato sulla gestione delle gomme, soprattutto quando la pista ha iniziato ad asciugarsi, e poi siamo riusciti a rientrare ai box per un altro set di gomme intermedie sotto la Safety Car per il secondo round di pioggia. Abbiamo valutato bene il passaggio alla mescola Hard e l’ho mantenuto in carreggiata mentre gli altri lottavano. Le caratteristiche di questo circuito si adattavano sicuramente alla nostra macchina, ma abbiamo fatto un buon lavoro per rimanere concentrati e sfruttare al massimo le opportunità che si sono presentate” ha concluso.

Valeria Caravella

La formula 1 è sempre stata una costante nella mia vita, sin da quando la guardavo a cavalcioni sulle gambe del mio papà. Ad oggi c'è la sto mettendo tutta per rendere la mia passione, il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio