Formula 1Gran Premio Canada

GP Canada, l’ordine d’arrivo a Montréal

A Montréal le condizioni hanno reso la gara molto movimentata. Il tre volte campione del mondo conquista con ampio merito la vittoria, mentre i rivali pagano errori qui e là. La squadra del Cavallino esce dal Canada con le ossa rotte.

Al GP del Canada l’ordine d’arrivo vede Max Verstappen tornare sul gradino più alto del podio, seguito da Lando Norris e George Russell. Per Ferrari un brutto fine settimana.

La domenica del GP del Canada vede Max Verstappen vincere a Montréal in una gara dalla gestione complicatissima. Le condizioni meteo fra piogge e sprazzi di sole hanno costituito una variabile in più. Non è un caso che dopo tempo torna a vedersi una corsa con tanti ritiri. Malgrado ciò Red Bull e McLaren confermano la capacità di competere in tante situazioni diverse, mentre una Mercedes in crescita torna sul podio. Ferrari torna a casa con un penalizzante doppio zero. Tanti problemi per la rossa dalla sessione di qualifica alla gara, fra mancanza completa di grip (e di conseguenza di passo) e grane tecniche al motore.

Sulla pista intitolata a Gilles Villeneuve la vittoria del tre volte campione del mondo non è stata così scontata, anche se poi a spuntarla è stato chi non ha commesso nemmeno un errore. George Russell, partito dalla pole position, chiude il fine settimana al terzo posto rimarcando una gran performance. E anche Lewis Hamilton, che nella giornata di ieri aveva pagato una totale mancanza di feeling nell’ultimo tentativo del Q3, torna alla ribalta proprio in uno dei circuiti che più lo ha visto protagonista.

A Maranello dovranno guardare a quanto successo in Canada con molta attenzione. Troppo brutta per essere vera? Questo bisognerà vederlo. Come altrettanto brutta è stata la prestazione di un Sergio Perez fresco di rinnovo, anch’esso poi ritiratosi in seguito a un contatto con il muretto.

  1. Max Verstappen
  2. Lando Norris
  3. George Russell
  4. Lewis Hamilton
  5. Oscar Piastri
  6. Fernando Alonso
  7. Lance Stroll
  8. Daniel Ricciardo
  9. Pierre Gasly
  10. Esteban Ocon
  11. Nico Hülkenberg
  12. Kevin Magnussen
  13. Valtteri Bottas
  14. Yuki Tsunoda
  15. Zhou Guanyu
    Carlos Sainz DNF
    Alexander Albon DNF
    Sergio Perez DNF
    Charles Leclerc DNF
    Logan Sargeant DNF

Silvia Quaresima

Il mio amore per la Formula 1 é sempre stato lì con me, fin da quando ho ricordo delle vittorie di Michael in rosso. Ma con il tempo è cresciuto così tanto che ora c’è voglia di esserne parte e di raccontarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio