DichiarazioniFormula 1Gran Premio Belgio

GP Belgio, Mercedes: “Trovare il giusto equilibrio è complicato”

Dopo le due sessioni di prove libere, ecco le parole dei due piloti Lewis Hamilton e Valtteri Bottas

Mercedes è pronta ad affrontare il weekend del GP del Belgio: FP1 tra luci ed ombre, FP2 buone per il team di Brackley

 

Si torna in pista a Spa-Francorchamps dopo la pausa estiva. Mercedes ha iniziato ufficialmente la seconda metà della stagione motoristica con un venerdì di grande lavoro in vista del GP del Belgio di domenica. Se durante il turno mattutino le prestazioni di Mercedes sono state a corrente alternata, durante le FP2, il team ha migliorato le proprie prestazioni complessive. Nonostante le condizioni di pista non troppo favorevoli, tra sole e pioggia, Mercedes sembra essere sufficientemente performante in vista del Gran Premio.

Per quanto riguarda le FP1, Lewis Hamilton ha concluso al diciottesimo posto, con un tempo di 1’48”224Valtteri Bottas, invece, ha stampato il primo crono del turno, di 1’45”199. Le prove libere 2, invece, hanno visto il britannico al terzo posto con un tempo di 1’44”544. Secondo posto, invece, per il finlandese, che ha concluso il turno pomeridiano con un tempo di 1’44”513.

LE PAROLE DI HAMILTON

Al termine delle FP2, ha dichiarato Hamilton: “E’ stata una giornata discreta. C’è un po’ buio, fa freddo per essere agosto, sembra di stare in Inghilterra. Oggi non abbiamo avuto molte indicazioni, le sessioni sono brevi e stiamo cercando di migliorare. Fortunatamente la pista è stata piuttosto asciutta nelle FP2 e abbiamo fatto un po’ di giri. Non ho sentito tanto bene la monoposto, stasera ci lavoreremo e domani sarà fondamentale trovare l’assetto giusto”. 

E’ un circuito difficile per quanto riguarda il bilanciamento. Abbiamo fatto dei cambiamenti stamattina, successivamente abbiamo cambiato qualcosa nel pomeriggio ma abbiamo ottenuto risultati simili. Se provi un’opzione, sei più veloce nel primo e nel terzo settore, ma più lento nel mezzo. E poi provi l’altra opzione ed è il contrario. Trovare il giusto equilibrio è davvero complicato. Inoltre, l’asfalto è molto sconnesso alla Eau Rouge, è rovinato. Probabilmente è stata la pioggia. Sono sicuro che lo sistemeranno in tempo per domani, afferma Hamilton. 

LE PAROLE DI BOTTAS

Anche il finlandese Bottas si è espresso riguardo la giornata odierna: “Oggi non è andata male e il ritmo su long e short run era abbastanza decente. È sempre difficile fare un confronto dettagliato delle prove libere, ma almeno il feeling con la monoposto era buono, questo è positivo. Se pioverà, dovremo valutare sessione per sessione. Questa decisione sarà fondamentale per le qualifiche”.

Sicuramente siamo abbastanza veloci in rettilineo, forse meno nel secondo settore con le curve, ma per me in gara sarà importante essere veloce nel primo e terzo settore più che altro. Ad ora sento bene la monoposto. Saremo come abbiamo previsto, vicino alla Red Bull, senza dubbio. Questa sera esamineremo i dettagli e vedremo di trovare dei guadagni marginali”, afferma il finlandese per concludere. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.