Formula 1Gran Premio Azerbaijan

GP Azerbaijan: Red Bull vs Mercedes, chi avrà la meglio?

La sfida al mondiale riparte questo fine settimana sulle strade cittadine di Baku, chi avrà la meglio tra Verstappen e Hamilton?

Questo weekend si riaccende la lotta al mondiale tra Red Bull e Mercedes, che si sfideranno sulle strade cittadine di Baku. Chi vincerà il GP d’Azerbaijan?

La Formula 1 è atterrata a Baku, vedendo Max Verstappen leader della classifica piloti e la Red Bull a capo di quella costruttori. La sfida si fa sempre più viva tra il pilota olandese e il sette volte Campione del Mondo. Entrambi affamati di sogni e gloria, hanno come unico obiettivo finale quello di vincere il titolo 2021. Dopo aver lasciato Monaco alle spalle, i due rivali si affronteranno nuovamente tra le strade di Baku.

Ad oggi, la storia è dalla parte della Mercedes, che ha vinto ben tre edizioni. Tuttavia, il team di Stoccarda crede che per loro sarà un weekend complicato. Ad avere la meglio, sulla carta, sembrerebbe dunque essere la Red Bull, che nel 2017 è salita sul gradino più alto del podio con Ricciardo. Il team austriaco non vuole credere alle parole di Toto Wolff e affronterà questo fine settimana con attenzione ai dettagli. Christian Horner ha infatti dichiarato di aspettarsi una Mercedes forte, che darà del filo da torcere al suo team.

Verstappen ha ammesso che la pista di Baku non è una delle sue preferite e non è mai riuscito ad ottenere un podio, ma certamente proverà a cambiare la storia. Un ruolo importante per la classifica costruttori lo avranno Bottas e Perez, che in passato hanno conquistato molti punti. L’esperienza sicuramente potrà aiutarli a correre un buon weekend e fare la differenza per le loro squadre.

MCLAREN – FERRARI: LA LOTTA PER IL BRONZO

A Monaco si è accesa anche la sfida tra il team di Woking e quello di Maranello, che si è presentato particolarmente competitivo sulle strade del Principato. Riusciremo a vedere un nuovo duello tra gli storici rivali?

Mekies, racing director della Ferrari, ha già messo le mani avanti per non far illudere i tifosi. Nonostante siano entrambi circuiti cittadini, Baku è molto differente da Monte-Carlo. Il circuito dell’Azerbaijan ha curve molto lente, con un raggio inferiore rispetto a quelle di Monaco. Vanta inoltre il rettilineo più lungo in calendario, che permette di sfruttare tutta la potenza del motore e facilitare i sorpassi con l’uso del DRS. E’ facile faticare nel trovare il giusto set-up e commettere errori, soprattutto nella zona lenta del Castello.

Il team di Maranello si prepara a correre in difesa e massimizzare il risultato finale, ma la McLren non sottovaluterà la situazione. Il team di Woking non è sicuro che la Rossa parta svantaggiata. Il GP di Baku è sempre imprevedibile e ricco di colpi di scena. Norris e Ricciardo saranno pronti a cogliere tutte le opportunità e a spingere al massimo per mantenere il terzo posto in classifica.

TANTE DOMANDE, UNA SOLA RISPOSTA: AZERBAIJAN GP!

Tra tecnica ed emozioni i 10 team sono pronti a scendere in pista per sfidarsi. Alla viglia dell’inizio del weekend, sono molte le domande, a cui non sappiamo rispondere: riuscirà il sette volte Campione del Mondo a riprendesi la leadership del campionato? La Red Bull riuscirà a totalizzare più punti della Mercedes? Il focus sarà su Hamilton e Verstappen, ma non dobbiamo scordarci della lotta tra le scuderie di metà griglia. Chi avrà la meglio tra McLaren e Ferrari? Riuscirà Aston Martin a replicare gli ottimi risultati di Monaco?

La risposta a tutti gli interrogativi è solo una: GP d’Azerbaijan. Dunque, non ci resta che seguire il weekend di gara, che si preannucia essere molto adrenalinico e interessante. Dopo l’assenza forzata dallo scorso anno, Baku è finalmente pronta a regalarci nuove sfide e colpi di scena.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.