DichiarazioniFormula 2

Giuliano Alesi, licenziato dalla Ferrari Driver Academy

Il percorso del francese verso la F1 sembra complicarsi: il papà Jean ha rivelato la mancanza di sponsor e che il figlio non fa più parte di FDA

Essere figlio d’arte e avere un cognome importante, non sempre rende le cose facili. Ne sa qualcosa Giuliano Alesi, figlio di Jean ex pilota di Formula 1 e della Ferrari

La carriera agonistica e il sogno chiamato F1 sembra complicarsi per Giuliano Alesi. Il papà Jean Alesi, ha rivelato la decisione della Ferrari Driver Academy di estromettere il 21enne dal programma sportivo della Rossa nato nel 2009.

Come se non bastasse, l’ex pilota francese ha aggiunto che non ci sono sponsor che possano aiutare Giuliano a proseguire il suo percorso in Formula 2, e a trovare un sedile per la prossima stagione. Giusto qualche mese fa, Jean Alesi aveva annunciato la decisione di vendere la sua Ferrari F40, con lo scopo di ottenere il denaro per finanziare la carriera del figlio. Una mossa che a quanto pare sembra non essere sufficiente.

JEAN: “ABBIAMO SBAGLIATO A SCOMMETTERE SU BWT HWA”

Jean Alesi ha rilasciato un’intervista alla testata svizzera Blick, dove ha raccontato questa difficile situazione: “Non abbiamo sponsor per il 2021. La Ferrari l’ha licenziato dall’Academy e non posso nemmeno reperire fondi privati. Io stesso ho venduto la mia Ferrari F40!

Secondo l’ex pilota della Ferrari, l’errore è stato quello di scommettere su BWT HWA Racelab. Alla vigilia del GP di Russia a Sochi, Giuliano è passato alla MP Motorsport per sostituire Nobuharu Matsushita:Nel 2020 abbiamo scommesso sulla squadra sbagliata, la BWT HWA. Abbiamo pagato più di un milione di euro, ma non tutte le promesse sono state mantenute. Quando siamo passati alla MP, HWA voleva altri 80.000 euro”.

NEL MARZO 2016 ENTRO’ NEL VIVAIO INSIEME A LECLERC

Giuliano Alesi alla prima gara del 2020 con HWA in Austria ha tagliato il traguardo in sesta posizione e in zona punti. Nel corso della stagione, non è più riuscito a racimolare altri punti né in HWA né in MP Motorsport, e attualmente occupa la 17esima posizione nel campionato del mondo piloti. Tuttavia, nemmeno nel 2019 non è riuscito a brillare a livello di risultati. Ora per lui, le cose sembrano complicarsi dopo la sua espulsione dalla Ferrari Driver Academy, la perdita di sponsor e il denaro speso.

Il 21enne è arrivato in Formula 2 nel 2019, dopo due stagioni trascorsi in GP3 dove ha ottenuto dei buoni risultati, finendo quinto (2017) e settimo in campionato (2018). La Ferrari notando le sue prestazioni in GP3, decise di portarlo nella Ferrari Driver Academy nel marzo del 2016, insieme a Charles Leclerc. Nel corso degli anni, la carriera di entrambi i piloti prese una strada diversa. Mentre il giovane monegasco è riuscito ad arrivare in Formula 1 e ora come pilota ufficiale della Ferrari, per Giuliano il sogno sembra sempre più infrangersi dopo un anno difficile come questo 2020.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.