2019Formula 1

Formula 1 | Toto Wolff: “È stato un privilegio poter chiamare amico Niki Lauda”

Toto Wolff, team pricipal della Mercedes AMG Petronas, ha reso omaggio a Niki Lauda, deceduto durante la notte

Topics

Nella notte, all’età di 70 anni, si è spento Niki Lauda, tre volte campione del mondo di Formula Uno. L’ex pilota austriaco, dal 2012 presidente non esecutivo della Mercedes AMG Petronas, fu ricoverato nell’estate del 2018 in seguito a un problema ai polmoni e, nonostante il percorso riabilitativo intrapreso, purtroppo, non ha superato la malattia. L’intero team Mercedes, attraverso la voce di Toto Wolff, ha voluto esprimere omaggio alla sua leggendaria figura.

“Per prima cosa, a nome di tutto il team e dell’intera Mercedes, voglio inviare le più sentite condoglianze a Birgit, ai figli di Niki, a tutti i suoi parenti e ai suoi più cari amici. Il nome di Lauda resterà per sempre impresso nella storia di questo motorsport. La sua figura ha unito eroismo, umanità e onestà, fuori e dentro il sedile di una monoposto.”

“La sua scomparsa lascerà un vuoto immenso all’interno del Circus. Nella notte non abbiamo perso solamente un pilota che ha messo in scena uno dei più grandi ritorni in pista di sempre, ma anche un uomo che ha portato chiarezza e sincerità alla F1 moderna. Era una persona di buon senso, le sue parole ci mancheranno.”

Niki Lauda, infatti, oltre che essere ricordato per le sue leggendarie battaglie con il suo eterno rivale James Hunt, verrà ricordato per il contributo che ha saputo dare nel campo della sicurezza in pista. Due volte campione del mondo con la Scuderia Ferrari e una con la McLaren, nel 2012 venne eletto presidente onorario non esecutivo della Mercedes. Conosciuto anche con il soprannome di “Il Computer”, Lauda è stato uno dei principali fautori dell’arrivo in squadra di Lewis Hamilton, con il quale il team tedesco ha vinto numerosi titoli mondiali.

“La nostra squadra ha perso una luce guida. Negli ultimi sei anni e mezzo, Niki è stato assolutamente fedele alla causa e sempre brutalmente onesto con tutti noi. Poterlo considerare un membro del nostro team è stato un privilegio. Ogni volta che camminava per Brackley e Brixworth, o che pronunciava uno dei suoi famosi discorsi motivazionali, portava un’energia che nessun altro potrà mai replicare.” Il team principal Toto Wolff, ha concluso aggiungendo: “Niki sarai insostituibile, non ci sarà mai nessuno come te. È stato un onore averti come presidente e un privilegio poterti chiamare amico.” ©

Topics
Pubblicità

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 23 anni e seguo la Formula 1 sin dalla tenera età. Grandissimo tifoso Ferrari, sono cresciuto seguendo, in compagnia di mio padre, il dominio di Michael Schumacher. In seguito ho sviluppato una fortissima passione per Fernando Alonso e ho gioito e sofferto per le sue vittorie in rosso. Oltre la Formula 1, cerco di seguire tutti gli altri motorsport, in particolare WRC, MotoGP e SBK. Quando non seguo gare mi dedico al bodybuilding e ai videogames

Altri articoli interessanti

Back to top button